motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
99 PER AMNESTY
Ritratto a Nord-Ovest
Il progetto fotografico "99 per Amnesty" è nato con l'obbiettivo di essere uno strumento a sostegno dell'attività condotta da Amnesty International contro qualsiasi tipo di discriminazione: impegno condiviso e sostenuto sia dai 99 artisti, che si sono prestati gratuitamente per la realizzazione delle immagini fotografiche contenute in questo volume, sia dal fotografo Paolo Ranzani, che con passione e coraggio ha aderito e realizzato il progetto devolvendo ad Amnesty i diritti d'immagine.


"Si può resistere all'invasione degli
eserciti, non all'invasione delle idee"

Victor Hugo
Autoritratto "involontario"

Il ritratto fotografico nasce quasi contemporaneamente alla fotografia. E da subito è un genere che riscuote un grandissimo successo: il nuovo mezzo narrativo, molto democraticamente, consente ad un pubblico sempre più vasto di ottenere a costi contenuti un'immagine di sé e di tramandarla alle future generazioni. A partire dal 1850 studi fotografici attrezzati con sale posa, abiti e decori a disposizione dei clienti nascono un po' ovunque. La tecnica è lenta, le persone vengono messe in posa con gli abiti migliori e i margini interpretativi concessi al fotografo sono molto ridotti. Il ritratto fotografico nasce quindi con stretti legami con la memoria e l'invenzione di sè, con il desiderio di proporsi nel migliore dei modi.

Negli anni successivi l'evoluzione della tecnica e del linguaggio svincoleranno i fotografi e soggetti dall'obbligo dell'immobilità e dalla ristretta gamma delle possibilità narrative, ma permane sempre l'esigenza di un dialogo creativo tra i due protagonisti dell'azione fotografica. Rimangono quindi immutati il desiderio di essere rappresentati in modo gratificante, da un lato, e il tentativo di cogliere in un unico momento non solo l'aspetto fisico ma anche la personalità, dall'altro. Un buon ritrattista doveva, e deve, trovare un equilibrio tra le sue capacità e intenzioni narrative e le aspettative del suo soggetto.

Negli ultimi decenni gli studi specializzati in ritratto sono scomparsi. La stampa periodica è diventata in pratica il committente di riferimento dei ritratti che i professionisti realizzano.
L'evoluzione del "genere", quindi, avviene in sintonia con le tendenze e le mode della comunicazione giornalistica. Se i giornali propongono quello che il pubblico desidera vedersi proporre, oppure impongono quello che vogliono imporre, è una querelle da sempre irrisolta che tuttavia ha condizionato la pratica del ritratto fotografico. La gente comune difficilmente fa ricorso ai professionisti, personaggi e personalità vengono ritratti secondo stereotipi che si suppone siano quelli che il pubblico desidera veder confermati.

Paolo Ranzani è ritrattista. Per la sua serie "Ritratto a Nord-Ovest" ha fotografato 99 personaggi celebri. Per professione Ranzani dovrebbe quindi operare all'interno di una cultura imperante e imperativa. Eppure la sequenza delle sue immagini non risponde a nessuna delle aspettative alle quali siamo stati educati. Se non fosse che nessuno crede più alla veridicità della fotografia, si potrebbe affermare che i suoi ritratti sono fotografie "vere". Con gentilezza e rispetto Ranzani entra nell'intimità delle persone, le coglie nella semplicità quotidiana, ne sottolinea bellezza, intelligenza, ironia, stanchezza, allegria. Sembra svelare lati inediti della personalità dei suoi soggetti, notissimi e, nei suoi ritratti, spesso imprevedibili.
[..]




Paolo Ranzani

99 PER AMNESTY

editore GRIBAUDO
edizione 2003
pagine 216
formato 27x29
cartonato con sovracoperta colori
tempo medio evasione ordine
2 giorni

25.00 €
15.00 €

ISBN : 88-8058-513-4
EAN : 9788880585138

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com