motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
YOUNG GRAPHIC DESIGNERS AMERICAS

EDIZIONE MULTILINGUA

ITALIANO
INGLESE
TEDESCO
FRANCESE
SPAGNOLO


North and south despite the many socio-cultural and economic differences, there seems to be a unifying thread that crosses boundaries. Not just drinking from the same sources of influence in music, fine art, street art, and cinema, but ironically, thanks to the dreaded concept of globalization, one could argue that there is also a visual alliance through pop culture, whether the reference is mainstream or niche. All brought directly to your doorstep, whether you live in the heights of the Andes or reside in the heart of Minnesota, by the weird, wonderful, and sometimes very frightening world-wide web. There is evidently a widespread awareness of how to accomplish things, thanks to the availability of information, which wasn't quite so accessible during the humble beginnings in this line of work. Secondly, there is a steady rumor that design invokes not just an understanding of problem-solving, but also notions of gusto, of expressing ideas and beliefs, and of articulating originai thought. Of being more eclectic. It seems designers are reluctant to let the medium control their design, or at least to impose limits on them. It makes sense that they look to what is outside their traditional design field. Many people originally got involved with design because they recognized that their interests were very diverse, spanning over various fields, and were not necessarily coherent in one traditional career. This approach of course directly conflicts with professional criteria, which encourage specializing in one professional path and developing a reputation in ones own particular field. However, students in design schools nowadays are strongly drawn to this multi-disciplinary approach. Other designers embark on parallel activities where they can use their acquired skills and designer flair simply as a result of the difficult graphic-design market, and the need to earn a living through other pursuits. Lastly, there is an increased concern about the designer's role as far as transmitting an ethical and responsible message. The last few years have been a time of political and environmental upheaval, and there is a clear voice emanating from designers, both in the north and south, whose view of the world is filled with feelings of doubt and nonconformity, yet importantly also altruism and optimism. However, as ever, looking and enjoying is more important than any explanation - Follow your eyes.

Nord e Sud: messe da parte le differenze economiche e socio-culturali, sembra che vi sia un filo unificante che supera questa frontiera. Non solo perché ci si abbevera alle stesse fonti nel campo della musica, delle belle arti, dell'arte di strada e del cinema, ma anche perché, grazie al temuto vocabolo (globalizzazione) è lecito supporre che esista un'alleanza visuale trasversale nella cultura popolare, sia nelle sue correnti principali sia in quelle più sotterranee. E tutto ciò viene consegnato fresco a domicilio, sia per chi risiede sulle vette andine sia nel cuore del Minnesota, grazie al Web, quella rete mondiale così imprevedibile, meravigliosa e a volte sconcertante. Oggi è possibile conseguire risultati grazie a una disponibilità di informazioni che era impensabile negli umili esordi della Rete, e siamo tutti coscienti dell'iperinformazione, dei suoi pro e contro. Inoltre, si è radicata l'idea che il design non faccia appello solo alla risoluzione di problemi funzionali, ma anche alla nozione di gusto, all'espressione di idee e convincimenti nonché all'elaborazione di un pensiero originale. In definitiva, all'essere più eclettici. I designer sono riluttanti a permettere che lo strumento condizioni le loro creazioni o almeno cercano di limitarne l'influenza, e questo approccio è in controtendenza rispetto al mondo del lavoro, che incoraggia l'iperspecializzazione. Se si pensa a come un tempo ci si avvicinava al mondo del design, si comprende l'importanza dell'approccio multidisciplinare degli studenti di oggi. È significativo che i neofiti del design orientano il loro sguardo verso ciò che sta al di fuori dal tradizionale campo del disegno industriale, perché sono consapevoli della varietà dei loro interessi, che nel loro insieme non sono necessariamente coerenti con una carriera tradizionale. Alcuni intraprendono attività parallele nelle quali mettere in pratica le capacità di designer, dato che le difficoltà del settore rendono necessario guadagnarsi da vivere in altri campi. Infine, c'è una preoccupazione crescente riguardo al ruolo del designer in quanto divulgatore di un messaggio etico e responsabile. In questi anni di rivolgimenti politici e di sensibilizzazione per l'ambiente, i designer - del Nord e del Sud - hanno lanciato un chiaro messaggio nel quale la visione del mondo appare impregnata di incertezze e di anticonformismo, ma al contempo di ottimismo e altruismo. Ma saper guardare e apprezzare è più importante di qualunque spiegazione: lasciatevi guidare dal vostro sguardo.
INDEX

Introduction
Accent Creative l San Diego, CA, USA
Alex Lin l New York, NY, USA
Austin Sellers l Portland, OR, USA
Black Marmalade l Milwaukee, WI, USA
Bravo l Buenos Aires, Argentina
Cubiculo l Rio de Janeiro, Brazil
Danielle Aubert I Detroit, MI, USA
Delrancho I Santiago de Chile, Chile
Design Army l Washington DC, USA
Elsa Chaves | New York, NY, USA
Fake I.D. l Los Angeles, CA, USA
Hula+Hula Mexico City, Mexico
IAmAlwaysHungry l New Orleans, LA, USA
Joshua Distler l New York, NY, USA
June Kim I Fort Lee, NJ, USA
Kristian Henson l Los Angeles, CA, USA
La Tortillería l San Pedro Garza García, Mexico
Laura Varsky | Buenos Aires, Argentina
Letter by Circle l San Francisco, CA, USA
Mansi Shah l Valencia, CA, USA
Michael Perry l New York, NY, USA
Mopa | Brasilia, Brazil
National Forest Design l Los Angeles, CA, USA
NegroTM | Buenos Aires, Argentina
Njenworks l New York, NY, USA
Quinta-feira l Rio de Janeiro, Brazil
Renan Molin | Curitiba, Brazil
Roanne Adams Design I New York, NY, USA
Savio Alphonso l Santa Ana, CA, USA
Skwiot-Smith l Saint Paul, MN, USA
SoCity l New York, NY, USA
Stereotype Design l New York, NY, USA
Stripe I Los Angeles, CA, USA
Triboro l New York, NY, USA
Victor Hu I Los Angeles, CA, USA
Way Shape Form l San Francisco, CA, USA
Wyeth Hansen I New York, NY, USA
Yomar Augusto l Rio de Janeiro, Brazil

Index

Imprint





aa.vv.

YOUNG GRAPHIC DESIGNERS AMERICAS

editore DAAB
edizione 2008
pagine 384
formato 18x23
hardcover
tempo medio evasione ordine
5 giorni

25.00 €
25 €

ISBN : 978-3-86654-016-3
EAN : 9783866540163

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com