motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
AMORE DI MASCA
Streghe e inquisitori ai tempi dei Savoia
Sul finire del medioevo un'ondata di terrore si propaga sull'Europa.
In Piemonte, il processo alle streghe di Levone si conclude con il rogo e la morte delle disgraziate.
Cent'anni dopo gli inquisitori tornano all'opera tra Agliè, Castellamonte e Rivarolo quando Giulia, una dolce fanciulla, viene catturata e rinchiusa nelle segrete della pieve di Santa Maria di Doblazio.
Due giovani, muovendosi tra la bassa valle di Susa e Ivrea, cercano di salvarla.
A far da cornice il morbido paesaggio piemontese-aostano, la Torino rinascimentale dei Savoia e la Roma di papa Gregorio XIII.
L'atmosfera angosciosa di quei processi e la disperata' voglia di lottare delle accusate - le masche - traspaiono dalle pagine di questo avvincente romanzo storico. Con un epilogo che sorprenderà.


NOTA DELL'AUTORE

Il racconto che segue è frutto di fantasia, all'interno di un contesto storico rigorosamente verificato.
I personaggi che descrive e le situazioni che intreccia, quand'anche riferiti ad elementi reali, sono romanzati. Ilpercorso si muove in un quadro richiamato da storie, narrazioni e leggende tuttora vive nella tradizione popolare.
I riferimenti artistici, architettonici e religiosi, per quanto documentati, potranno apparire inverosimili agli esperti del settore perché traslati temporalmente o piegati al filo del racconto per mere esigenze narrative.
A volte la descrizione degli elementi eretici e delle espressioni diaboliche può risultare tediosa al lettore più impaziente ma essa è indispensabile per cogliere l'atteggiamento dell'epoca verso il problema.
L'autore si scusa con chi, per qualsiasi ragione, possa casualmente identificarsi o sentirsi inopinatamente chiamato in causa.
Alcuni personaggi sono romanzati ma realmente esistiti. In dettaglio: Francesco Chiabaudi, commissario inquisitore a Rivara; Lorenzo Butini, frate al seguito; Bartolomeo Pasquale, podestà di Levone; Pietro Carmagnola da Poirino, notaio; Antonia de Alberto, Francesca Viglone, Bonaveria Viglone e Margarotha Braya, streghe di Levone; Francesco Provana di Carignano, pievano di Santa Maria; Gerolamo della Rovere, arcivescovo di Torino; Cesare Ferrero, vescovo di Ivrea; Giovanni Francesco Bonomigni (o Bonomo), vescovo di Vercelli; Angelo Peruzzi, vescovo di Sarsina, visitatore apostolico a Pont nel 1585; Cipriano de Ubertiis, inquisitore stabile a Pont dopo il 1585; conte Carlo Cognengo di Castellamonte, uno dei Signori di Castellamonte; Angelo Vitozzi, architetto dei Savoia; il Grande ammiraglio Andrea Provana di Leinì e il conte Bernardino Racconigi, consulenti del duca Carlo Emanuele di Savoia; Giovan Battista Croce, orafo ed enologo ducale. Tutti gli altri sono di pura fantasia.

C.D.
INDICE

Prologo

I. L'incontro

II. Il Santo Uffizio

III. L'audizione

IV. Fermenti

V. L'aggressione

VI Il plico

VII Le sorprese

Appendice. Le streghe di Triora




Claudio Danzero

AMORE DI MASCA

editore TIPOGRAFIA BAIMA RONCHETTI
edizione 2012
pagine 334
formato 13,5x21
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

15.00 €
15 €

ISBN : 978-88-96322-13-0
EAN : 9788896322130

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com