motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
ANNA MARIA D'ORLEANS
Regina di Sardegna Duchessa di Savoia
Anna Maria d'Orléans, duchessa di Savoia, regina di Sicilia (1713) e di Sardegna (1718), è personaggio alquanto in ombra rispetto ad altre importanti protagoniste della dinastia sabauda.
Figlia del duca Filippo d'Orléans, fratello di Luigi XIV, e di Enrichetta Stuart, nacque nel 1669 a Saint Cloud. Presto orfana della madre sarà, con la sorella Maria Luisa, allevata dalla seconda moglie di Filippo, Elisabetta Carlotta di Baviera, principessa Palatina.
Nel 1684 viene data in sposa a Vittorio Amedeo II di Savoia, ma è un matrimonio – come tanti altri – politico, imposto dal Re Sole alla reggente Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours per esercitare il controllo sul Piemonte.
Le nozze, per procura, vengono celebrate a Versailles e gli sposi s'incontrano, e prendono a conoscersi, a Pont de Beauvoisin (cioè alla frontiera fra i due Stati), procedendo quindi insieme verso Chambéry ove, nella Sainte Chapelle, viene celebrata la funzione nuziale religiosa. A Rivoli Anna Maria incontra poi la suocera e il 20 maggio la giovane coppia fa ingresso solenne in Torino.
Secondo la tradizione di Casa Savoia la Santa Sindone viene esposta al pubblico in Piazza Castello, come documentato dal dipinto del pittore Bolckmann conservato oggi nel castello di Racconigi.
La vita della duchessina non sarà né facile né serena, sia per il carattere imperativo di Vittorio Amedeo II sia per la freddezza della suocera, che confinata dal figlio nel Palazzo che da lei prenderà nome Madama, sospetta in lei un'usurpatrice.
La giovane consorte manterrà a Corte un contegno riservato, una sincera bontà, un gran senso del dovere, una profonda religiosità e il più dignitoso rispetto del proprio rango, ad onta delle non rare umiliazioni e traversie cui l'esporranno l'aridità d'animo, la durezza, la negligenza e le molte plateali infedeltà del marito unitamente alla presenza a corte dei suoi figli illegittimi.
Madre attenta e premurosa di Maria Adelaide duchessa di Borgogna, di Maria Luisa Gabriella regina di Spagna, di Vittorio Amedeo — principe di Piemonte ed erede al trono — spentosi nel 1715 sedicenne, e di Carlo Emanuele (III), futuro successore del padre.
La sua esistenza fu contrassegnata quindi da scarse gioie e numerosi lutti e afflizioni. Dei dieci figli messi al mondo uno solo infatti le sopravvisse: l'amatissimo Carlin, sua unica consolazione.
La morte la colse improvvisa il 26 agosto 1728.
Il ritratto che Maria Teresa Reineri delinea di Anna Maria d'Orléans è incisivo, intenso, sensibile: una vita ricostruita sull'attenta lettura delle antiche fonti.

MARIA GABRIELLA DI SAVOIA
Conches, 7 giugno 2006

INDICE

GIANNI OLIVA, Premessa
MARIA GABRIELLA DI SAVOIA, Premessa
Al lettore

Cap. I Anna Maria d'Orléans, madamigella di Valois

Cap. II Vittorio Amedeo di Savoia,
principe di Piemonte

Cap. III Anna e Vittorio Amedeo sposi a Versailles

Cap. IV In viaggio per Torino

Cap. V Vita piemontese

Cap. VI Maternità a Palazzo Reale

Cap. VII L'ascesa a corte della contessa di Verrua

Cap. VIII Passione amorosa ed impegno politico di Vittorio Amedeo II

Cap. IX Il Piemonte è in guerra

Cap. X Trattative di pace e accordi matrimoniali per la primogenita Maria Adelaide

Cap. XI La «felicissima nascita del
Ser.mo Principe di Piemonte»

Cap. XII Maria Luisa Gabriella va in sposa
a Filippo V di Spagna

Cap. XIII Gli anni drammatici del nuovo conflitto europeo

Cap. XIV Anna si rifugia a Genova

Cap. XV Aspettative di pace

Cap. XVI La pace incorona re il duca di Savoia

Cap. XVII Muore Vittorio Amedeo Filippo,
principe di Piemonte

Cap. XVIII Gli anni del tramonto

Cap. XIX «...I destinati eventi move arcano consiglio»

GUSTAVO MOLA DI NOMAGLIO, Postfazione

APPENDICE
Documenti
Misure e monete
Genealogie
Bibliografia
Indice dei nomi
Indice delle illustrazioni



 


Maria Teresa Reineri

ANNA MARIA D'ORLEANS

editore CENTRO STUDI PIEMONTESI
edizione 2006
pagine 698
formato 15x21
brossura con sovracoperta colori
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

29.00 €
29 €

ISBN : 88-8262-102-2
EAN : 9788882621025

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com