motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
ARRIVEDERCI IGOR
Vittorio e Igor da ragazzi sognavano avventure in paesi lontani, fianco a fianco, contro tutto e tutti, come due moderni pirati a caccia di donne, buon rum e soldi facili. Ma mentre Vittorio ha accettato la sfida ed è partito, Igor ha dapprima preso tempo e poi rinunciato. A distanza di anni i due si ritrovano. Vittorio è segnato dalle sue scelte e da vent'anni trascorsi in bilico, sul filo del rasoio; Igor è sempre lo scrittore malinconico, in perenne crisi di risultati e identità. Quando il suo vecchio amico gli chiede di aiutarlo, Igor per poterlo tirar fuori dai guai dovrà affrontare nemici e ricordi che dormivano tranquilli da più di vent'anni, gente dura, violenta che lo costringerà a guardare la morte in faccia e conoscere il lato più oscuro di se stesso. PROLOGO

Il sole è tramontato da un pezzo, e fa freddo, molto freddo. Quattro ragazzi immobili.
Le sciarpe sul viso. Nelle mani le armi improvvisate di quel pomeriggio da pazzi. A terra i segni, i resti dell'ultima battaglia, vetri, sassi e aste spezzate di vecchie bandiere.
Intorno a loro il nulla. La città sembra chiusa per lutto. Non passa una macchina, non si sente un rumore. La gente osserva spaventata dalle fessure delle persiane sprangate l'ultimo atto di quella che, nell'immaginario collettivo, doveva essere una grande, esaltante giornata di sport.
Quattro ragazzi immobili.
A un centinaio di passi da loro, un muro di scudi, caschi e manganelli. Poco più indietro i cinquecento arrivati da Torino. Le loro sciarpe bianconere a coprire le ferite del primo assalto, quello di un'ora prima, quando ancora le forze dell'ordine non si erano organizzate a dovere e il contatto fra le tifoserie era stato durissimo... Ne arriverà un secondo, ma non adesso. Non c'è fretta.
Quelli della Fossa si stanno riorganizzando. Si cercano le pietre, si spaccano i marciapiedi per aver qualcosa da lanciare, si impugnano le spranghe e i bastoni, si portano nelle prime file le bombe carta; serve ancora qualche minuto per la prossima carica.
Quattro ragazzi immobili.
Osservano la scena da una posizione defilata. Sono cani sciolti, non si riconoscono in nessun gruppo organizzato, forse non sono nemmeno tifosi, il calcio è solo un pretesto. Non prendono ordini da nessuno, fra di loro c'è chi decide per tutti. Ha un bomber verde militare, una sciarpa rossoblù a coprire dei lineamenti duri, spigolosi, vissuti.
Il volto di un diciassettenne che ha già conosciuto il morso della vita. Le braccia distese lungo il corpo, un paio di guanti scuri avvolti intorno alle due estremità di una spranga di ferro tenuta orizzontalmente. Con quell'arma ha già colpito, ma la giornata, per lui, non è ancora finita.
[..]




Fabio Garzero

ARRIVEDERCI IGOR

editore FRILLI EDITORI
edizione 2011
pagine 240
formato 12x19
plastificato
tempo medio evasione ordine
2 giorni

4.90 €
4.9 €

ISBN : 978-88-7563-677-7
EAN : 9788875636777

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com