motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
1706 L'ASSEDIO DI TORINO
Oltre a ripercorrere cronologicamente l'evoluzione di avvenimenti che incisero profondamente sul Piemonte e sull'Europa, l'autore analizza con cura gli aspeti militari della vicenda, i profondi cambiamenti urbanistici subiti dalla città in seguito ai lavori di fortificazione, e dedica interi capitoli alla descrizione della vita quotidiana nella Torino assediata, con curiosità e dovizia di aneddoti, attingendo a fonti inedite.


A trecento anni dall'assedio di Torino del 1706 questo libro rievoca i drammatici avvenimenti vissuti dalla capitale sabauda: le strategia di battaglia dell'esercito Gallo-Ispano, la strenua resistenza della popolazione e del sovrano Vittorio Amedeo II, la liberazione a opera del principe Eugenio di Savoia, il sacrificio del minatore Pietro Micca (ma si chiamava davvero così?), che salvò la città e si consegnò alla leggenda.
La cronaca si sofferma inoltre su episodo finora poco conosciuti, e permette di ricostruire la vicenda anche attraverso i diari e le lettere dei protagonisti.
Non mancano accurate descrizioni delle fortificazioni e delle armi utilizzate, così come curiosità sulla vita quotidiana che rendono la lettura al tempo stesso un'occasione per approfondire l'argomento storico e una piacevole rievocazione di costumi e attività ormai scomparsi.

PREMESSA

Scrivere dell'assedio di Torino del 1706 significa sollevare la spessa coltre di polvere dell'oblio accumulatasi nei tre secoli trascorsi dallo storico evento. L'esito della battaglia che liberò Torino determinò un radicale cambiamento dell'orientamento delle sorti della Guerra di Successione di Spagna a favore della Grande Alleanza Europea. La svolta, penalizzando lo schieramento capeggiato dalla Francia di Luigi XIV, influì sulla ricerca di rinnovati equilibri tra gli Stati europei. Seppure ancora precario, fu stabilito un nuovo assetto consolidato dalla Pace di Utrecht l'11 aprile 1713, escludendo tuttavia l'Austria imperiale, che siglò il Trattato di pace soltanto il 7 marzo 1714 a Radstadt. Gli accordi posero fine alla Guerra di Successione di Spagna, immane conflitto che coinvolse in maggiore o minore misura quasi tutta l'Europa. A trarre profitto della lunga guerra furono soprattutto le potenze marittime e commerciali inglese e olandese. Ne trasse notevoli vantaggi anche il duca di Savoia che, oltre a cospicui ampliamenti territoriali, cinse dapprima la corona regale di Sicilia e in seguito quella di Sardegna.
[..]
INDICE

PREMESSA

CAPITOLO 1. La guerra di Successione di Spagna
[..]

CAPITOLO 2. La campagna del 1705 preludio all'assedio
[..]

CAPITOLO 3. La vita quotidiana nella città assediata
[..]

CAPITOLO 4. Giornale cronologico dell'assedio
[..]

CAPITOLO 5. L'armata di soccorso del principe Eugenio
[..]

CAPITOLO 6. Torino al bivio
[..]

CAPITOLO 7. Battaglia e liberazione di Torino, 7 settembre 1706
[..]

EPILOGO

APPENDICE A. Armi, munizioni, uniformi
[..]

APPENDICE B. Torino e la Cittadella
[..]

APPENDICE C. Frammenti storici e curiosità torinesi
[..]

Ringraziamenti
Glossario
Note
Bibliografia

Elenco delle schede di approfondimento

[..]



Dario Gariglio

1706 - L'ASSEDIO DI TORINO

editore BLU Edizioni
edizione 2005
pagine 248
formato 17,2x24
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

13.70 €
13.7 €

ISBN : 88-7904-008-1
EAN :

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com