motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
ATLANTE DEI VINI DEL PIEMONTE
Un atlante di 320 pagine illustrato da oltre 500 immagini.
Storia, degustazione, caratteristiche sensoriali, abbinamenti, descrizione dei vini e percorsi turistici attraverso il Piemonte vitivinicolo.

Le schede approfondite di tutte le DOC e DOCG del Piemonte, dall'Asti al Barolo,
dall'Erbaluce al Ghemme, fiori all'occhiello
della produzione enologica della nostra regione.

Un volume indispensabile per conoscere la storia, i personaggi, gli itinerari turistici e i vini che hanno reso grande il Piemonte nel mondo.


Una grande sfida


L'Atlante dei vini del Piemonte, curato dall'amico Flavio Accornero, enologo e grande conoscitore della realtà vitivinicola piemontese, rappresenta una nuova e avvincente sfida editoriale che abbiamo raccolto con piacere. Un volume del genere non poteva infatti non trovarci pronti a convogliare le nostre rispettive energie in un'opera che racconta il Piemonte dei grandi vini DOC e DOCG, dei personaggi che lo hanno reso grande - da Cavour a Petrini, da Giacomo Morra a Domizio Cavazza - dei prodotti tipici e del territorio. Un paesaggio straordinario, capaсe di offrire, al turista in cerca di emozioni da grand tour tra vigneti e borghi storici, momenti di grande suggestione. Il catalogo della Gribaudo, che ha tra i suoi titoli numerose opere di grande valore dedicate all'enogastronomia (basterebbe citare, per tutti, l'Atlante dei vini passiti italiani, o la collana "Via dei Sapori" che annovera titoli quali Friuli, Toscana, Piemonte, Puglia, Lombardia) e il certosino lavoro di documentazione del patrimonio storico artistico del Piemonte, portato avanti dalla Se.Di.Co. libraria attraverso la collana dei "Castelli del Piemonte", o con volumi come Asti edifici e palazzi nel medioevo, Monferrato tra Po e Tanaro, si arricchiscono quindi di una nuova opera che racconta una delle regioni più belle d'Italia, ambasciatrice nel mondo non solo del bon vivre, ma anche di storia, arte e cultura.

Giuseppe Cigna - Lorenzo Fornaca

Piemonte da scoprire


Il Piemonte costituisce senz'altro l'esempio più rappresentativo al mondo per quanto riguarda la biodiversità vinicola. Qui si produce da sempre un'enorme varietà di vini, troviamo infatti bianchi secchi leggeri o di medio corpo, affinati in legno, vivaci, spumanti secchi di pronta beva o vinificati con metodo classico, aromatici dolci bianchi e rossi, rosati leggeri, giovani o fruttati e i rossi, quelli importanti, da invecchiamento e dotati di grande complessità gusto-olfattiva. Senza dimenticare poi le vendemmie tardive, i passiti e gli storici vermouth, grappe e distillati dell'antica tradizione piemontese. Ma, oltre al vino, questo progetto editoriale vuole essere uno stimolo anche in un altro senso, quello del paesaggio, nell'ambito di un crescente interesse nei confronti dell'ambiente e della sua difesa. Una battaglia che va portata avanti a ogni costo, anche al fine di preservare i luoghi d'origine e un patrimonio ricchissimo di tradizioni e cultura, una scelta infinita di usi locali, storia, arte e folclore enogastronomico, mantenuto nel tempo e tramandato fino a noi.
Prodotti, in particolare formaggi e salumi, attualmente identificati con i riconoscimenti DOP o IGP, la cui nascita si perde nei secoli e che, ancora oggi, costituiscono il non plus ultra della gastronomia regionale, tipicità che, in alcuni casi, arrivano a essere gloriosi rappresentanti delle specialità italiane in tutto il mondo.
L'Atlante dei vini del Piemonte si prefigge perciò il perseguimento di questo ambizioso scopo, quello di presentare, nella sua immensa complessità e molteplicità di sfaccettature, un copioso patrimonio, accessibile dal maggior numero di persone possibile, raggiungendo nelle intenzioni un gran numero di nazionalità, anche per questo, nel prossimo futuro, l'Atlante verrà tradotto in più lingue e distribuito in svariati Paesi. Una descrizione delle bellezze, delle bontà e dei vini piemontesi davvero dettagliata e completa in tutte le sue parti, avrebbe occupato di diritto molto più spazio, ma le esigenze editoriali mi hanno imposto di rimanere in un numero limitato di pagine, parole e immagini che comunque reputo sufficienti per regalare una prima suggestiva e realistica cartolina del Piemonte vinicolo, souvenir di una terra da scoprire di persona da parte del lettore appassionato e curioso.

Flavio Accornero
SOMMARIO

Una grande sfida
La nebbia, Proust e l'Asti Spumante
Piemonte da scoprire
Comunicare il paesaggio del vino
La storia del vino
La degustazione del vino
Le DOC e le DOCC del Piemonte

I percorsi del vino
Alba, la Città delle Cento Torri
La Corona del Barolo
Barbaresco: le colline degli dèi
La Langa Monregalese
Le Colline del Moscato
Il Roero
Le terre del Marchesato di Saluzzo
Asti
Tra Langa e Monferrato
L'Alta Langa Astigiana
Il Sud Astigiano
Il Nord Astigiano
Il Moncalvese
La Val Rilate
Castelli e giardini tra Asti e Alba
Le terre del Ruchè
Tra l'Astigiano e il Torinese
Alessandria e dintorni
L'Acquese
L'Ovadese
I Colli Tortonesi
La via del Gavi
Il Casalese
Torino
Il Pinerolese
Le terre dell'Erbaluce
La Valle Susa
Le terre del riso e del vino

Indici




Flavio Accornero

ATLANTE DEI VINI DEL PIEMONTE

editore GRIBAUDO
edizione 2008
pagine 320
formato 25x30
cartonato con sovracoperta colori
tempo medio evasione ordine
5 giorni

35.00 €
35 €

ISBN : 978-88-7906-629-7
EAN : 9788879066297

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com