motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
AURORA, ROSSINI, REGIO PARCO
I territori oltre Dora
Le borgate dell'oltre Dora, Aurora, Rossini e Regio Parco, sono nate a cavallo tra l'Ottocento e il Novecento, in concomitanza con lo sviluppo industriale della zona nord della città. Sono agglomerati urbani che non presentano i grandiosi monumenti e i palazzi storici della Torino aulica, ma numerose cattedrali del lavoro con ciminiere/campanili e case dormitorio.
Un territorio intessuto di fabbriche, di officine, di bòite, inframmezzato da case di ringhiera ed edifici popolari, roccaforte di una classe operaia dignitosa e combattiva, dove le lotte sociali hanno lasciato un segno profondo.
Una zona segnata dalla conformazione della Dora Riparia e reputata da tempo area di "archeologia industriale", dove le grandi fabbriche stanno cedendo il passo a condomini e supermercati, e dove le antiche stratificazioni sociali stanno scomparendo travolte dai grandi flussi immigratori: un territorio complesso, sedime di una società multietnica.
Il nostro sarà un viaggio per capire la profonda trasformazione di Torino: da "città capitale di uno Stato", chiusa in se stessa e autoreferenziale, in "città fabbrica", contornata da una corona di attività e quartieri operai, e infine nella conversione odierna di "città post-industriale".

PREFAZIONE

I territori oltre la Dora Riparia, Aurora, Rossini e Regio Parco, pur avendo storie separate e diverse le une dalle altre, hanno però un denominatore comune: sono zone di Torino che si sono sviluppate dall'Ottocento in poi e sono da sempre abitate da operai, artigiani e bottegai, e dopo la Seconda Guerra mondiale anche da emigranti meridionali e poi da diverse etnie di extracomunitari.
Esploreremo queste zone andando alla ricerca di opere che documentano e testimoniano la fatica degli uomini, come le fabbriche, le bòite, i negozi artigianali e i grandi complessi industriali, ma anche di quegli agglomerati di case di ringhiera e abitazioni popolari sorti un po' a casaccio, scacciando le ultime cascine, per soddisfare la fame abitativa di emigranti venuti nella grande città attratti dal miraggio del lavoro e del progresso.
Nella nostra ricerca non dimenticheremo i luoghi di svago e di aggregazione come osterie, bocciofile, balere, oratori, circoli operai, scuole e tutti quegli esercizi che hanno contribuito a creare un tessuto connettivo tra tutte queste persone di diversa estrazione etnica e sociale.
Sarà anche un viaggio per capire la profonda trasformazione di Torino: da "città capitale di uno Stato", chiusa in se stessa e autoreferenziale, in "città fabbrica", contornata da una corona di attività e quartieri operai, e infine nella conversione odierna di "città post-industriale", meta di flussi extracomunitari, sedime di una società multietnica.
E la zona di Torino che racconteremo porta profondamente i segni di questa evoluzione storica, prima considerata con Martinetto, San Donato, Borgo Dora e Vanchiglia, un agglomerato di fucine e fabbriche, regno del lavoro manuale, e ora con la chiusura delle maggiori concentrazioni manifatturiere, reputata zona di "archeologia industriale", con fior di studi di architettura che studiano il recupero di questi spazi per ricavarne edifici iper-moderni.
[..]
INDICE

Prefazione
Introduzione

BORGATA AURORA
Stabilimenti, fabbriche, officine, opifici e bòite
Manifattura Giovanni Gilardini
Fiat Grandi Motori
Fiat Fonderie Ghisa
Fonderia Poccardi
Fabbrica cioccolato Tobler
Industria Chimica Sclopis
Carte da parati Barone Ambrogio
Gruppo Finanziario Tessile
Corona Film
INCET
WAMAR
Quercetti
I poeti dell'Aurora
Le case popolari
La vita sociale del Borgo Aurora
I passatempi dei bambini
I passatempi degli adulti
Sala danze e cinema Lutrario
Locali cinematografici di Borgo Aurora
I coniugi Belloli
Attività commerciali
Servizi sociali, circoli, scuole, chiese, ospedali
(Centro civico della Circoscrizione 7; Cecchi Point; Café Liber; My Boss Way;
Scuola elementare Giuseppe Panini; Scuola Materna Marc Chagall; Scuola
Media Ettore Morelli; Chiesa di Gesù Crocefisso e Madonna delle Lacrime;
Istituto Povere Figlie di San Gaetano; Astanteria Martini)
[..]




Piergiorgio Balocco

AURORA, ROSSINI, REGIO PARCO

editore GRAPHOT
edizione 2013
pagine 240
formato 17x24
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

19.00 €
19 €

ISBN : 978-88-97122-51-7
EAN : 9788897122517

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com