motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
UN'AUTOBIOGRAFIA POPOLARE DEL PRIMO OTTOCENTO
L'autore di questa "Istoria" nasce nel 1827 in un piccolo paese del Piemonte. Da bambino accompagna il padre carbonaio e minatore dapprima in Val d'Aosta, poi in vari cantieri in Francia dove lavora in particolare alla costruzione della ferrovia e del canale di Marsiglia. La sua mobilità geografica e professionale è tuttavia più estesa e comprende ripetuti viaggi in altre parti del Piemonte, a Genova, in Svizzera e di nuovo in Francia. A ciò si aggiunge l'esperienza militare. Arruolatosi nel 1848 al servizio, del governo provvisorio milanese, l'autore descrive l'istruzione
dei volontari a Milano, l'assedio di Mantova e la ritirata a Goito. Partecipa successivamente, quale soldato di leva nell'esercito piemontese, alla battaglia di Novara. La decisione di disertare lo
obbliga a giri avventurosi che lo portano in Svizzera e in Francia.
Finisce per arruolarsi nella Legione straniera (che notoriamente non chiede né documenti personali, né si cura di precedenti giudiziari). Poco prima dell'imbarco per l'Africa cambia idea e va a
costituirsi alle autorità militari a Nizza. Condannato a un anno di reclusione militare, ne sconta la metà e rientra quindi finalmente , al proprio paese con il proposito, morto nel frattempo il padre, di formarsi una famiglia. Con l'annuncio del matrimonio, non incontrastato, con una sua cugina, l'autobiografia finisce.
Ma il testo si segnala anche per la sua forma. L'autore si trova infatti in un campo di tensione tra due poli: il dialetto, che ricopre le realtà concrete e quotidiane dell'uso orale, e l'italiano letterario e amministrativo che gli offre modelli di lingua libresca e melodrammatica. Donde un testo che si legge anche come il tentativo di impadronirsi di uno strumento linguistico che proprio in quei decenni si andava costituendo a livello nazionale.
INDICE

Presentazione
Libro 1
Libro 2
Libro 3

Commento
1. I modelli narrativi e la loro utilizzazione
2. Aspetti di organizzazione testuale
3. Il lessico
4. I registri
5. La competenza linguistica del Garbagna
6. Aspetti storici

Giacomo Garbagna: Il lavoro in galleria
Karl Jaberg: Dagli appunti di un lavoratore italiano
Corrado Grassi: Prefazione alla prima edizione dell'autobiografia

Albero genealogico

Indice dei nomi geografici

Tavola geografica e documenti

Bibliografia




Giovanni Rovere

UN'AUTOBIOGRAFIA POPOLARE DEL PRIMO OTTOCENTO

editore IL PUNTO - PIEMONTE IN BANCARELLA
edizione 2008
pagine 176
formato 17x24
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

18.00 €
18 €

ISBN : 88-86425-97-X
EAN : 9788886425971

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com