motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
BIRMANIA FOOTBALL CLUB
Da colonia britannica a dittatura militare
Un giorno, nel 1878, George Scott calciò un pallone nel cielo azzurro del pomeriggio.
Così venne inaugurato il calcio di Birmania.


Dimenticati per un secolo nelle silenziose sale della British Library di diari di sir J. George Scott raccontano di sopha shan, «signori del cielo», che regnano sui principati di montagna, di stregoni pa-o, di ragazze padaung dai collari d'ottone, di donne palaung con abiti tribali che commemorano la loro discendenza da una dragonessa malata d'amore, di wa, feroci cacciatori di teste, e di partite di calcio. Che cosa rimane di loro?
Seguendo le tracce dell'avventuriero vittoriano che, inviato in Birmania per tracciare i confini di questo «nulla geografico» finì con l'introdurre nella colonia il gioco del calcio, Andrew Marshall scopre e racconta come, a distanza di tanti anni, il Paese sia rimasto intrappolato in una piega temporale. Lo splendore del passato si intreccia alla brutale dittatura che da più di quarant'anni costringe agli arresti domiciliari Aung San Suu Kyi, leader del movimento democratico e premio Nobel per la pace nel 1991; eppure il popolo birmano non si arrende, e il minuscolo esercito ribelle del colonnello Yawd Serk resiste con lo stesso coraggio e idealismo che l'autore sperava di trovare, e celebrare, accingendosi a ricostruire la vicenda di Scott.

Un viaggio non convenzionale ed emozionante nella Birmania moderna, la cui tragedia è ricostruita e spiegata a partire dal suo passato di colonia britannica. La scusa è quella di seguire le tracce di sir George Scott, avventuriero scozzese dell’epoca vittoriana che ha fatto conoscere il calcio in questo remoto angolo dell’Asia. Birmania football club è al tempo stesso un racconto d’avventura, un’indagine storica e un reportage su uno dei Paesi più "caldi" del pianeta. Prendendo ispirazione dai diari inediti di Scott, Andrew Marshall ripercorre gli itinerari dell’esploratore: dal dilapidato splendore coloniale di Rangoon alla mitica città reale di Mandalay (immortalata da Kipling in una delle sue poesie più famose), fino al remoto cuore tribale nel Nord del Paese. Accanto al ricordo del passato emerge, vivo e tormentato, il presente di una nazione dove dal 1962 detta legge una dittatura militare che, finanziata dal traffico di droga, spadroneggia nel Paese isolandolo dal resto del mondo, e tiene Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace e leader del Movimento Democratico birmano, agli arresti domiciliari.


INDICE

Nota dell'autore
Cartine geografiche

Prologo
Parte prima
Parte seconda
Epilogo

Bibliografia
Ringraziamenti



Andrew Marshall

BIRMANIA FOOTBALL CLUB

editore INSTAR LIBRI
edizione 2004
pagine 288
formato 14x21
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
4 giorni

17.00 €
12.75 €

ISBN : 88-461-0062-X
EAN :

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com