motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
IL BOIA DI APRICALE
PREFAZIONE

Quando l'amico Claudio Nobbio mi ha proposto di scrivere insieme un libro sulla storia del Boia di Apricale ero diffidente.
Riuscire a descrivere la vita di una figura così controversa e odiata, non stimolava la mia creatività e, sicuramente, aveva il rischio di lasciarmi freddo narratore incapace di riuscire a trasmettere emozioni al lettore.
Durante gli studi e le ricerche che ho dovuto intraprendere per affrontare l'argomento, però, mi sono accorto della grande difficoltà e dissidio interiore che doveva sopportare l'uomo scelto per uccidere e giustiziare altre persone.
Innanzitutto, cosa a me sconosciuta, il lettore deve sapere che un boia non sceglieva il suo mestiere e il suo futuro!
Essendo una carica ereditaria, infatti, era destinato fin dalla nascita a compiere quella dura mansione, senza possibilità di rinunciare o scegliere.
Non era importante cosa provasse, quali sentimenti potesse avere, come riuscisse ad affrontare la sua coscienza. No, niente di tutto questo.
Nascevi boia, morivi boia, senza poter avere la minima possibilità di opporti alla dura realtà che il destino aveva scelto per te.
Procedendo nella scrittura, ho provato ad immedesimarmi nella parte principale, come se fossi stato io ad essere scelto dalla Divina Provvidenza per compiere un mestiere tanto ingrato.
Ho cercato, quindi, di far convivere lo Spirito e l'Animo di un uomo, destinato ad ucciderne altri, senza entrare nei meriti delle motivazioni.
Quanta gente innocente sarà stata giustiziata dal boia?
[..]

Apricale è un antico borgo, alle spalle di Sanremo e Ventimiglia, poco distante da Montecarlo e Nizza, certificato come uno dei più bei borghi d'Italia.
Nella parte a ubagu (in ombra) del paese, c'è una torre invasa da rampicanti, rimasta chiusa per qualche centinaia di anni. Nel periodo delle elementari andavamo a giocarci in cerca dei fantasmi. Era la casa del boia.
I nonni seduti sulle panche di pietra della piazza ogni tanto ne parlavano. Bisognava approfondire quei racconti e cercare negli archivi comunali e negli statuti apricalesi che sono tra i più antichi d'Italia ed ai quali anche Napoleone si ispirò.
A Ospedaletti ho un amico scrittore, esperto in storie medioevali. Claudio Restelli.
"Cosa ne diresti di scrivere a quattro mani la storia della torre a ubagu, abitata dalla famiglia del boia, da cavalieri templari, da alchimisti e forse da fantasmi?".
E così è nato questo libro tra storia e leggenda.

CLAUDIO NOBBIO




Claudio Nobbio - Claudio Restelli

IL BOIA DI APRICALE

editore FRILLI EDITORI
edizione 2013
pagine 96
formato 12x19
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

9.50 €
9.5 €

ISBN : 978-88-7563-883-2
EAN : 9788875638832

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com