motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
35 BORGHI IMPERDIBILI DELLA COSTA AZZURRA
Dalla val Roya all'Esterel
Piccoli centri urbani straordinari, irripetibili per storia, caratteristiche architettoniche, contesto ambientale.
Dai confini con la Liguria al litorale dell'Esterel, dalla costa all'entroterra, dalla montagna al mare più celebre d'Europa.
Villaggi arroccati su comiche d'incredibile impatto panoramico o sospesi a picco su una gola, finestre provenzali e cappelle romaniche, pastori brigaschi e pirati saraceni, la lingua occitana e il dialetto mentonasco.
Borghi d'acqua, d'aria e di pietra che hanno origini antiche, giunti a noi preservati dalla loro stessa apparente inaccessibilità.
Piccoli paesi intatti, amati e frequentati dal jet set della Belle Époque, ma anche e soprattutto da artisti, letterati e architetti come Picasso, Matisse, Chagall, Cocteau, Le Corbusier.
Itinerari d'accesso, musei, informazioni pratiche per la visita e il soggiorno, approfondimenti su storia, prodotti tipici, tradizioni culturali ed enogastronomiche.
35 borghi imperdibili. A due passi da noi.


INTRODUZIONE

Nel 1887 il poeta Stephen Liégeard inventa il termine ate d'Azur, Costa Azzurra. In quell'epoca Parigi considera ancora il Sud lontano e difficile da raggiungere, poco più che la periferia dell'impero. Ma i tempi stanno cambiando: di lì a poco decine di artisti, letterati, uomini di cultura, scopriranno la luce e i paesaggi di questo breve tratto di costa, rendendolo un luogo mitico e conosciuto in tutto il mondo. Arte e storia, tradizione e contemporaneità, natura e cultura, residenze elitarie e feste popolari: la Costa Azzurra racchiude e avvicina tutto e il contrario di tutto, quasi sempre con armonia. Oggi è una delle destinazioni più visitate (e costose) al mondo, capace di trovare l'offerta giusta per qualsiasi visitatore, in qualsiasi giorno dell'anno. Una gioiosa macchina da guerra turistica che alimenta il suo mito e srotola con eleganza francese tutte le sue proposte.
Così, può essere utile provare a guardare questo breve tratto di costa (che gli inglesi, a loro volta, hanno ribattezzato French Riviera) da un'angolazione diversa, da un'altra prospettiva. Allontanandosi dalle spiagge più battute e dai centri più grandi, magari solo per mezza giornata, muovendo l'automobile, gli occhi e la curiosità verso altri luoghi e altre storie. Seguendo questa direzione è nata la scelta dei borghi presentati in questa guida: spazi diversi, storie da raccontare. Le scoperte non mancano: castelli rinascimentali, manieri medievali e forti ottocenteschi, villaggi arrampicati sui monti o sospesi su una gola, graffiti preistorici e cappelle dipinte dagli artisti del Novecento, finestre provenzali e cappelle romaniche, pastori brigaschi, pirati saraceni, la lingua occitana e il dialetto mentonasco.
La storia della Costa Azzurra è la storia di una terra di confine, di molti confini. A La Turbie finiva l'impero romano e iniziava il mondo dei barbari; per secoli lungo il Var si sono guardati in cagnesco i castelli delle due sponde; la val Roya e la linea Maginot raccontano vicende molto recenti e confini tracciati da poco. Eppure, o magari proprio per questo, gli azuréens sanno essere molto ospitali. Soprattutto nei villaggi più piccoli, dove di rado arrivano i pullman dei turisti, insieme a un grande senso di appartenenza alla comunità e a un amore per il bene comune, si respira un piacere genuino verso l'incontro: molto poco francese, forse, molto meridionale senz'altro. Farsi raccontare un piatto o indicare una strada, scambiare due battute davanti a una stravagante opera contemporanea o chiacchierare di calcio e pétanque: anche queste, anche masticando poco francese (il vostro interlocutore, molto spesso, capirà qualche parola d'italiano), sono strade nuove dentro una Costa Azzurra insolita e sorprendente.

Andrea Carpi
SOMMARIO

Introduzione

TENDE
La capitale della val Roya
LA BRIGUE
Tesori d'arte tra Alpi e Mediterraneo
SAORGE
Il paese dai tetti viola
PIÈNE-HAUTE
Il silenzio, il vento, la pietra
SOSPEL
Il pedaggio sulla via del sale
LUCÉRAM
Un villaggio per tutte le stagioni
SAINTE-AGNÈS
II più alto villaggio costiero d'Europa
CASTELLAR
Roccaforte di confine
ROQUEBRUNE
Una fortezza carolingia sul mare
GORBIO
All'ombra dell'olmo secolare
PEILLON
Medioevo a due passi da Montecarlo
PEILLE
Il borgo che faceva paura a Nizza
LA TURBIE e il suo trofeo
ÈZE
Il paese sulla roccia
COARAZE
Il borgo delle meridiane
BEAULIEU-SUR-MER Un tuffo nella Belle Époque
VILLEFRANCHE
La cittadella e Jean Cocteau
CARROS-VILLAGE Una rocca sul Var
[..]




Andrea Carpi

35 BORGHI IMPERDIBILI DELLA COSTA AZZURRA

editore CAPRICORNO
edizione 2014
pagine 144
formato 17x25
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

9.90 €
9.9 €

ISBN : 978-88-7707-205-4
EAN : 9788877072054

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com