motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
PROGETTO GUIDA PER BORGHI MINORI MONTANI
Leverogne in Valle d'Aosta
Vera COMOLI
Direttore della Scuola di Specializzazione in Storia, Analisi e Valutazione dei Beni Architettonici e Ambientali del Politecnico di Torino

PRESENTAZIONE

Con questo volume si è inteso trattare un difficile tema; l'intento è ambizioso, cioè quello di delineare una guida per lo studio e la salvaguardia - ma anche per la valorizzazione e per l'inserimento in circuiti culturali e operativi attuali - delle borgate alpine. Il tema presuppone, aprioristicamente, che si tratti di fenomeni di riconosciuto "valore" attuale, sia nella catalogazione più o meno ufficiale, sia ancor più nella prassi operativa della contemporanea cultura dell'ambiente, superando la visione di "trésor d'art" per i beni culturali e collocandoli in una visione antropologica del problema.
Appare scontato che temi come quello trattato abbiano bisogno di un approccio fortemente transdisciplinare, in cui i caratteri della ricerca si riconoscano soprattutto nella capacità di dialogo tra discipline differenti, in grado di delineare specifiche metodologie confrontabili e con riferimento costruttivo al tema trattato, nelle varianti storico-culturali. antropologiche, morfologico-funzionali, metaprogettuali. Secondo una metodologia da tempo consolidata nella Scuola, la ricerca si è anche appoggiata a un elaborato multimediale che ha permesso una efficace comunicazione interattiva dei risultati ottenuti, espressi contestualmente nella mostra.
L'intelligente e faticoso lavoro di assemblaggio ragionato e di sintesi che ora propone Chiara Devoti dà ragione del complesso e articolato percorso della ricerca (dal 1994 e dal 1997, poi focalizzato sul tema dello studio capillare dei cosiddetti "centri minori" alpini). Una ricerca che già nello studio su Moron (Saint-Vincent) degli anni 1992-1994 aveva aperto un convincente processo di conoscenza, ben consapevole che il metodo avviato per un solo caso avrebbe interessato, soltanto in Val d'Aosta, circa millecinquecento casi studio analoghi.
La ricerca, consolidata e focalizzata a Leverogne, ha messo anche in crisi lo stesso termine di "borghi minori" nella consapevolezza - ben avvertita da tutti, docenti, specializzandi e collaboratori esterni - che fosse il termine "paesaggio" e il riferimento alla sua dimensione territoriale, la cartina di tornasole anche per verifiche puntuali e legate a caratteri urbanistici, architettonici, tecnologici. Di tale taglio critico è peraltro testimonianza in questo volume il lungo saggio di Roberto Gambino, che è stato nell'intera ricerca riferimento critico e propositivo determinante.
SOMMARIO

Presentazione
Vera Comoli

Progetto guida per borghi minori montani: Leverogne. Dall'indagine alla mostra, dalle tesi al volume
Chiara Devoti

Il paesaggio
Roberto Gambino

L'esperienza del laboratorio
Cristina Fava

Per una lettura del territorio storico: la cartografia
Elena Formica

Una cronologia per Leverogne
Chiara Devoti

Il territorio attraverso il Piano Territoriale Paesistico
Laura Bolognino, Sergio Togni

Analisi dei percorsi, delle relazioni visive e degli elementi caratterizzanti il tessuto edilizio e connettivo
Silvia Rapetti

Morfologia e caratteristiche dell'insediamento attraverso la lettura dei dati dell'Archivio Edilizio del Comune
Simona Curtetti, Alessandro Gastaldo-Brac, Enrica Perucchione

Storia e cultura del territorio tra il Piccolo San Bernardo e la Valgrisanche
Luisa Stangalino

Per una mappatura dei beni nel territorio tra il Piccolo San Bernardo e la Valgrisanche, linee guida
Chiara Devoti, Elena Formica

Leverogne: patrimonio architettonico-ambientale, criteri di tutela e valorizzazione
Elena Frugoni

Analisi degli aspetti paesaggistici in una logica di tutela e valorizzazione dell'ambiente: il caso di Leverogne
Enrica Perucchione

Conservazione e valorizzazione dei percorsi storico-paesaggistici nel borgo montano di Leverogne. Dalla teorie lynchiane a quelle di Gauthier: un'applicazione sperimentale dell'analisi visuale
Simona Curtetti, Alessandro Gastaldo-Brac

Verifica di compatibilità ambientale: il caso
di Leverogne
Laura Bolognino, Sergio Togni

Metodologia e applicazione della comunicazione multimediale. Il caso del laboratorio di ricerca "Progetto guida per borghi minori montani: Leverogne"
Silvia Rapetti

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI GENERALI
a cura di Chiara Devoti






PROGETTO GUIDA PER BORGHI MINORI MONTANI

editore CELID
edizione 2003
pagine 164
formato 22x22
brossura
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

15.00 €
15 €

ISBN : 88-7661-561-X
EAN : 9788876615610

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com