motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
CROCETTA
Storia di un quartiere
Una monografia ricca di immagini e di fotografie "private", che fanno da corollario ad un testo che cerca di analizzare, per la prima volta a 360°, la storia e il presente di questo quartiere torinese. Una decina i capitoli del libro, ricchi di aneddottica e di curiosità: dall'architettura ai monumenti, dagli episodi misteriosi agli abitanti illustri, dalla toponomastica alle chiese, dai vecchi cinema ai divertimenti di un tempo. Ma c'è ovviamente spazio anche per tante "microstorie" come quelle del Politecnico, dell'Unione Industriale, della Juventus, della GAM, dell'isola pedonale... Insomma, una piacevole carrellata per conoscere in maniera completa una delle più importanti realtà cittadine.


IL TERRITORIO E UN PO' DI STORIA

Per partire con il piede giusto, crediamo sia innanzitutto indispensabile definire i confini del territorio della Crocetta, anche se l'attuale suddivisione amministrativa della città ha un po' sparigliato le carte: da diversi anni il quartiere è compreso nella Circoscrizione I insieme a due realtà che a ben vedere hanno ben poca attinenza, cioè il Centro e Borgo Po.
Riteniamo quindi di non sbagliare nel proporre una distinzione un po' "ietero", ma che pure dovrebbe avere almeno il pregio del rigore, se diciamo che la Crocetta è compresa tra corso Vittorio Emanuele, via Sacchi (e il suo ideale proseguimento non in asse, cioè via Mario Pagano), via Rapallo (che si trova nell'area delle case popolari a sud di corso Dante) e corsi in sequenza De Nicola, Mediterraneo e Castelfidardo. Ne scaturisce una sorta di lettera "U" con, alla base, l'appendice un po' spuria delle ex case lacp e del vecchio complesso industriale che sorge negli immediati paraggi della palestra "Sport City".
All'interno del quartiere vi sono due borghi dall'identità piuttosto definita, cioè San Secondo (il cui centro è l'omonima chiesa posta alle spalle della stazione) e Santa Teresina, a sua volta circoscritto dai corsi Einaudi, Duca degli Abruzzi e Mediterraneo.
Partiamo dal primo. Il borgo San Secondo ha, convenzionalmente, dei
confini ben precisi: corso Vittorio Emanuele, via Sacchi, via Genovesi e
corso Re Umberto. Secondo altri, invece, il confine sud sarebbe coincidente con la vicina via Filangieri, tagliando così fuori il giardino Colombo.
Sino agli ultimi anni del Settecento l'area coincidente con il borgo
n Secondo, che non era ancora tale, era caratterizzata, nei pressi dell'attuale stazione, dalle fortificazioni poste in difesa della città; più all'esterno invece da vaste aree agricole, canali, arterie vicinali, rare case rurali e dalla strada reale per Stupinigi.
[..]
INDICE

Il territorio e un po' di storia

Le associazioni storiche, lo sport, i divertimenti

I negozi, i locali e la vita nel quartiere nel tempo che fu

L'architettura e l'isola pedonale

Le chiese, l'ospedale Mauriziano e i monumenti

Le scuole, il Politecnico, l'Unione

Industriale e la Gam

I nomi delle vie nel passato

Curiosità, episodi dolorosi e abitanti illustri

Il quartiere tra il recente passato ed il presente

Bibliografia




Maurizio Ternavasio

CROCETTA - STORIA DI UN QUARTIERE

editore GRAPHOT
edizione 2009
pagine 160
formato 17x24
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

16.00 €
16 €

ISBN : 978-88-89509-64-7
EAN : 9788889509647

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com