motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
BORGO PO E MADONNA DEL PILONE
La Torino al di là del fiume

La storia, le tradizioni, l'architettura. Il Po e i ponti, le antiche associazioni e le vecchie fabbriche, i ritrovi e le "piole", i negozi e la vita di un tempo. Ma anche le bocciofile, le scuole, le cooperative. E ancora le chiese, i monumenti, la toponomastica. Senza dimenticare le curiosità e gli episodi misteriosi che ne hanno sin qui caratterizzato le vicende. In questo libro di Maurizio Ternavasio, da sempre studioso di tutti i fenomeni della realtà cittadina, c'è anche il presente di due quartieri dai tratti comuni come Borgo Po e Madonna del Pilone, confinanti tra loro ed entrambi al di là del fiume e ai piedi della collina.
L'identità, in ambedue le realtà, risulta da sempre molto forte e radicata. Ciò deriva anche dal fatto che in principio i borghi erano ben distinti e separati tra loro, nati, ognuno, da un'aggregazione originaria: Borgo Po attorno alla zona in cui sarebbe stata poi costruita la chiesa della Gran Madre di Dio, Madonna del Pilone nei pressi dell'omonima chiesa. Poi, nella loro naturale espansione, i quartieri con il passare del tempo hanno di fatto finito per congiungersi sino all'assetto attuale.


INTRODUZIONE

La scelta di trattare in un unico contesto la storia, le tradizioni, l' architettura ma anche il presente dei quartieri Borgo Po e Madonna dei Pilone pare alquanto scontata, in considerazione di alcune caratteristiche similari.
Dal punto di vista geografico i territori di cui stiamo parlando, peraltro confinanti, si trovano entrambi al di là del Po e ai piedi della collina. Inoltre hanno in comune, oltre ad innegabili analogie costruttive e urbanistiche, pure due arterie importanti come corso Casale e corso Quintino Sella, oltre naturalmente al lungo fiume, percorribile a piedi o in bicicletta senza soluzione di continuità.
Ciò nonostante si tratta di due borghi tra i quali, nonostante la vicinanza, c'è in genere poco interscambio e, talvolta, pure una certa (sana. ovviamente) rivalità: chi vive in Borgo Po ha poche occasioni (o meglio. stimoli) per andare, anche solo a far la spesa, alla Madonna del Pilone. e chi abita in quest'ultimo quartiere non nutre un particolare amore nei confronti della zona vicina.
Tale divisione, che di fatto crea quasi due mondi diversi, risulta evidente parlando con la gente del posto: tutti, nessuno escluso, tendono a delineare una sorta di appartenenza ben definita che non si vuole neppure mettere in discussione. Quasi come se corso Gabetti, con quelle minacciose e insuperabili barriere della linea 3 che separano due strade come via Montemagno e via Moncalvo che sono l'una la continuazione dell'altra, rappresentasse un ostacolo insormontabile ad una diversa socializzazione.
Per di più l'identità, in entrambe le realtà, risulta da sempre molto forte e radicata. Ciò deriva anche dal fatto che in principio i due borghi erano ben distinti e separati tra loro, nati, ognuno, da un'aggregazione originaria: Borgo Po attorno alla zona in cui sarebbe stata poi costruita la chiesa della Gran Madre di Dio, Madonna del Pilone nei pressi dell'omonima chiesa, quindi ad una distanza di quasi due chilometri e mezzo dal primo.
Anche se successivamente nel secondo quartiere sarebbe poi sorto. negli immediati dintorni di piazza Borromini, un altro consistente polo. ossia la cosiddetta Barriera di Casale, che avrebbe avvicinato di molto i due nuclei. Tanto che, nella loro naturale espansione, i quartieri con il passare del tempo hanno di fatto finito per congiungersi, sino all'assetto attuale.

INDICE

INTRODUZIONE
BREVE STORIA DI TORINO

BORGO PO
Il territorio e un po' di storia
11 Po, i circoli remieri e i ponti
Le associazioni storiche e le vecchie fabbriche
Le piole, i ritrovi, i locali e i negozi
La vita nel quartiere nel tempo che fu
L'architettura
La Villa della Regina e la Gran Madre di Dio
Un accenno alle vie
Curiosità, episodi misteriosi e abitanti illustri
Il presente di Borgo Po

MADONNA DEL PILONE
Il territorio e un po' di storia
Il Po e i ponti
Le associazioni storiche e le vecchie fabbriche
Le piole, i ritrovi, i locali e i negozi
La vita nel quartiere nel tempo che fu
Le chiese della Madonna del Pilone e di
Nostra Signora del SS. Sacramento
L'architettura, il motovelodromo e le scuole
Un accenno alle vie
Curiosità, episodi misteriosi e abitanti illustri
Il presente della Madonna del Pilone

BIBLIOGRAFIA




Maurizio Ternavasio

BORGO PO E MADONNA DEL PILONE

editore GRAPHOT
edizione 2007
pagine 172
formato 17x24
brossura
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

18.00 €
18 €

ISBN : 88-89509-26-0
EAN : 9788889509265

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com