motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
LE BOTTEGHE IN PIEMONTE
esterni e interni tra 1750 e 1930
PRESENTAZIONE
Assessore alla Cultura della Regione Piemonte

Il volume Le botteghe in Piemonte esterni e interni tra 1750 e 1930 segue un precedente prestigioso libro dedicato solo ai locali storici della città di Torino. Questa seconda parte della stessa ricerca offre al lettore una nuova, dettagliata e ampia descrizione dell'intero territorio regionale ed è opera di una paziente e meticolosa attività che ha impegnato molti autori per parecchi anni.
Il testo descrittivo è accompagnato da un puntuale e artistico corredo fotografico che aiuta il lettore a individuare e riconoscere molte delle botteghe che mantenendo, a volte, intatta la cornice hanno mutato destinazione d'uso negli anni.
Immutato resta invece il fascino di questi luoghi sia per chi ormai avanti con gli anni li ricorda nel loro antico splendore, sia chi come i più giovani non li ricorda se non nell'attuale stato conservativo.
È sicuramente un grande patrimonio architettonico e artistico che con perizia e acume la Città di Torino prima e la Regione Piemonte poi hanno, con opportune decisioni politiche e legislative, tutelato e preservato dal degrado e dalla distruzione.
Sfogliarne le pagine è come sfogliare gli album di famiglia dove in luogo di ritrovare la zia o la nonna sotto la tesa di grandi cappelli o dietro le velette si ritrovano le strade e le piazze delle nostre città abbellite da boiseries, marmi e specchi sotto la patina di vecchi dagherrotipi.
Un patrimonio che molte altre realtà ci invidiano e che caratterizza non solo Torino e la sua provincia, ma tutto il territorio regionale.
Ciò che differenzia il capoluogo di regione e le altre grandi città dai piccoli centri di provincia non è solo la ricchezza delle decorazioni o dei materiali utilizzati, quanto il genere di locali che si trovano; infatti mentre nei centri urbani le botteghe con gli arredi più elaborati sono le farmacie, le pasticcerie-confetterie, i bar, gli alberghi e le gioiellerie, nei piccoli centri sono invece oggetto di attenzione panifici, macellerie, salumerie, trattorie o piccole botteghe artigiane come quella dei velocipedi e ancora stallaggi e garage. Tutti però sono spesso accomunati dalla loro collocazione sulle arterie principali che percorrevano, allora, da un capo all'altro la città e che ora sono situate nel cuore della stessa, attorniati dai nuovi quartieri e dalle periferie.
Antiche botteghe che hanno mantenuto la loro originaria destinazione e altre che propongono tra i ricercati arredi modernissimi prodotti, sono tutte oggetto di curiosità e meta di percorsi turistici. Una ricchezza importante per il territorio che deve essere conosciuta, apprezzata, preservata.
INDICE

Presentazione dell'Assessore alla Cultura della Regione Piemonte

Diego Mondo, Premessa

Chiara Ronchetta, Introduzione


LE BOTTEGHE IN PIEMONTE

La provincia di Torino
Torino
Chivasso
Ciriè
Ivrea
Lanzo
Pinerolo
Torre Pellice
I locali storici

La provincia di Cuneo
Cuneo
Alba
Borgo San Dalmazzo
Bra
Canale
Ceva
Cortemilia
Fossano
Mondovì
Racconigi
Saluzzo
Savigliano
I locali storici

La provincia di Vercelli
Vercelli
I locali storici

La provincia di Biella
Biella
I locali storici

La provincia di Asti
Asti
Nizza Monferrato
San Damiano
I locali storici

La provincia di Alessandria
Alessandria
Acqui TerME
Casale Monferrato
Tortona
I locali storici

La provincia di Novara
Novara
I locali storici
La provincia di Verbania
Intra e Pallanza
Domodossola
I locali storici

Autorizzazioni

Bibliografia

Catalogo delle botteghe




a cura di Chiara Ronchetta

LE BOTTEGHE IN PIEMONTE

editore CENTRO STUDI PIEMONTESI
edizione 2008
pagine 444
formato 21x30
cartonato con sovracoperta colori
tempo medio evasione ordine
4 giorni

70.00 €
70 €

ISBN : 978-88-8262-130-8
EAN : 9788882621308

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com