motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
CANTIERI E DOCUMENTI DEL BAROCCO
Cuneo e le sue valli
Catalogo della mostra a Cuneo
4 maggio - 22 giugno 2003
Ex chiesa di San Giovanni e
Museo Civico

Per recuperare un grande patrimonio

Cantieri e documenti non è un titolo roboante, di quelli che promettono mari e monti ed hanno invece alle spalle solo un modesto bassopiano; è un titolo rigoroso, che rinvia in modo pertinente a una ricerca storica in profondità, estesa ben oltre Cuneo e le sue valli, e a una mostra spettacolare, che anima con forme e colori festosi lo spoglio interno della vecchia chiesa di San Giovanni. Tanta discrezione risulta molto piemontese (e in particolare cuneese), proprio quando sarebbe il caso di avvertire che il lavoro ha coinvolto effettivamente mari e monti (dalle coste della Liguria di Ponente alle montagne dell'entroterra nizzardo). Consideriamo simbolico del quadro storico-culturale delineato dalla mostra e dal catalogo che i fratelli Bruno, pittori genovesi, abbiano lasciato una pala con la Madonna, san Rocco e un santo vescovo nella Parrochiale di Saint-Paul sul fiume Ubaye (Alpes-de-Haute-Provence), e ci si domanda come vi siano arrivati. La via più probabile risale la valle della Stura di Demonte fino al Co de Larche, scende per un breve tratto lungo l'Ubayette, fino alla confluenza con l'Ubaye, e a quel punto prende a risalire l'Ubaye fino a Saint-Paul. La pala porta una data leggibile in 1632, termine tardo nella carriera dei Bruno, in parallelo con il loro successo a Santa Croce e a San Sebastiano di Cuneo. Come si vede si tratta di una sciarada di mare e di monti oggi facilmente risolvibile, dati i progressi ultimi della conoscenza sui Bruno, ma in molti altri casi i problemi individuati non si sono ancora risolti e sfidano la nostra buona volontà. Resta per ora anonima la bellissima Madonna col Bambino di Pesio posta in apertuta di queste pagine, nonostante sia uno dei dipinti più affascinanti dell'intero Seicento nel Piemonte occidentale.
[..]

Giovanni Romano - Gelsomina Spione
INDICE

Per recuperare un grande patrimonio
GIOVANNI ROMANO - GELSOMINA SPIONE

Spazi di cristianità e immagini di fede
GIAN MICHELE GAZZOLA

L'immagine della "città ducale" tra tarda maniera e naturalismo moderno
CLARA GORIA

La stagione del Barocco, tra corte e provincia
GELSOMINA SPIONE

Il Settecento a Cuneo: interventi decorativi nelle chiese
SIMONA SARTORI

Tra Cuneo, le sue valli, la Riviera di Ponente e il Nizzardo durante il Seicento
MASSIMO BARTOLETTI

La Valle Grana
MARIA FRANCESCA PALMIERO

La Valle Stura di Demonte
LAURA MARINO E FRANCESCA QUASIMODO

La Valle Gesso
MARIA BEATRICE FAILLA

La Valle Vermenagna
SONIA DAMIANO

Tavole a colori

Opere in mostra

Repertorio Bibliografico
a cura di MARIA BEATRICE FAILLA





a cura di Giovanni Romano-Gelsomina Spione

CANTIERI E DOCUMENTI DEL BAROCCO

editore L'ARTISTICA
edizione 2003
pagine 324
formato 21x22,5
legatura in brossura
tempo medio evasione ordine
5 giorni

30.00 €
30 €

ISBN : 88-7320-072-9
EAN :

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com