motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
IL CAPITANO CARLO BASSI, GENTILUOMO DELL'AMBROSIO FILM
Il custode, che stazionava sul portone dello Stabilimento Cinematografico Ambrosio di via Catania, già da un po' stava osservando un uomo che passeggiava avanti e indietro sul marciapiede di fronte e che ognitanto gettava uno sguardo all'interno del portone aperto. Era un signore molto alto, distinto, sulla sessantina, dall'aspetto di buon borghese, capelli e baffi bianchi, vestito di scuro, con in mano un elegante bastone da passeggio.
- Il signore cerca qualcosa?
- È questo lo stabilimento della Casa Cinematografica Ambrosio?
- Certo, signore.
- Ed è qui che girano «le films


1907, un distinto signore dai capelli bianchi passeggia davanti all'ingresso dello stabilimento cinematografico Ambrosio di Torino. Incuriosito, entra e viene in contatto con il misterioso mondo della celluloide. In questo mondo diventerà un attore di secondo piano, dividendosi fra il set cinematografico, la famiglia e la gestione di un Banco Lotto.
Lavorerà con Emilio Ghione, comparsa specializzata in cadute da cavallo, che diventerà un divo internazionale col personaggio di Za-la-Mort. Reciterà con le figure più note del cinema muto torinese: l'amatore Alberto Collo, Maciste, il comico Cretinetti, la prima «coppia ideale» dello schermo, Alberto Capozzi - Mary Cleo Tarlarini, e altri ancora.
Fa da sfondola Torino dei primi due decenni del Novecento, con i suoi personaggi più popolari, fra i quali spicca un nobile decaduto, il cieco Veritas, cantastorie e suonatore di chitarra.
INDICE

Prefazione
di Sonia Piloto di Castro
Un distinto signore
La vita militare
Mondanità e passione per il gioco
Parigi
La radiazione dall'esercito
Faites vos jeux!
Torino , via Tre Galline
Emilio Ghione, il futuro Za-la-Mort
Porta Palazzo
Una partita a scacchi
I canottieri sul Po
A Lucento per un film storico
La patinoire del Valentino
Traffico urbano e caffè concerto
L'Esposizione Universale e il nuovo stabilimento Ambrosio
La Trattoria del Cervo
Da Lo schiavo di Cartagine a Cabiria
Al Caffè della Consolata con Lydia Quaranta
Le« insidie» della bicicletta
Il barbiere Erminio Macario
Al Ristorante Molinari
All'Ippodromo di Mirafiori
Tavolo verde e tavolino a tre gambe
Guerra e cinematografi
Il fonografo a tromba
Il tandem
La« bell'Alda»
L'ultimo poker con Za-la-Mort
L'inatteso tramonto
Il capitano se ne va




Carlo Dini

IL CAPITANO CARLO BASSI, GENTILUOMO DELL'AMBROSIO

editore ANGOLO MANZONI
edizione 2004
pagine 142
formato 14x22
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

12.00 €
12 €

ISBN : 88-88838-23-6
EAN :

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com