motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
CARLO ARTUFFO
LE STORIE DI TOMA'
Massimo Scaglione ci conduce per mano in una passeggiata ideale nella storia del teatro in lingua piemontese.
Così facendo racconta tante storie attraverso la vita di Carlo Artuffo. Vita che parte e si intreccia con il passato e il divenire: i piccoli teatri di provincia, le prime vaudeville, le riviste, la radio, il cinema e anche un po' di televisione.
Precursore del cabaret, Carlo Artuffo è ancora nel ricordo di tanti. Ha inventato personaggi che appartengono a una realtà contadina e acquistano una teatralità e un'ironia tutta particolare, soprattutto perché composti nel dialetto del nostro basso Monferrato.
Il volume, insieme a una piccola rassegna illustrata, presenta anche i suoi testi più noti.


PREFAZIONE

Le maschere regionali italiane vogliono riflettere il carattere della loro popolazione e più spiccatamente dei capoluoghi. Se penso alla maschera di Gianduja non vedo che arguzia cittadina, molto torinese.
Ma quando ho visto una fotografia del primo Gianduja, un contadino triste assieme ad altre famiglie su un cocuzzolo di Callianetto, con delle angurie in mano su un fondale di tufo, ho rivisto una quasi identica foto di Geronimo, il capo Apache, nella riserva, con un'anguria in mano e una faccia come aveva lui (ironia: ho poi saputo da esperti milanesi che l'origine del nome Gianduja sarebbe proprio Geronimo).
L'ho presa alla larga per dire che l'origine dell'umorismo piemontese è decisamente di campagna e territorialmente del Monferrato astigiano.
Già la parlata, che va pronunciata "grassa" non per volgarità, ma perché espressione di un continuo dubitare, è frutto di una mistura (vedi già allione) di dialetto monferrino, francese e astigiano.
Artuffo è il magistrale interprete dell'uso di questo linguaggio, in cui dubbio e certezza danno le cadenze, la inevitabile "saggezza popolare" non tromboneggia, ma controlla la realtà con un unico, nobile e altissimo scopo: FAR RIDERE.

Paolo Conte
INDICE

Prefazione
Introduzione

Carlo Artuffo. Due cose su di lui
L'eredità di Toselli
Breve storia del Toni
Artuffo e il teatro di prosa
Vita da scritturato
Artuffo e il cinema
La radio scopre Artuffo
La radio canta, Artuffo anche
La "DIVINA" BANDA
Artuffo diventa noto
Incontro fatale!
Nina Artuffo
I 'divi' della radio
Artuffo in cattedra
Le storie di Artuffo
Artuffo oggi
Caro Artuffo...
Così lo descrive la nipote
Gualino
Per chiudere




Massimo Scaglione

CARLO ARTUFFO - LE STORIE DI TOMA'

editore GRAPHOT
edizione 2012
pagine 110
formato 16x23
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

14.00 €
14 €

ISBN : 978-88-97122-28-9
EAN : 9788897122289

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com