motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
I CASTELLI DELLE ALPI
Le Alpi sono sempre state il luogo di frontiera per eccellenza, l'ostacolo più duro da passare per uomini, merci, eserciti. Su queste vie è transitata la grande storia d'Europa, fatta di persone, idee, incontri e scontri tra popoli: per questo, da sempre, le zone di confine e di valico sono state tra le prime ad essere fortificate e difese dai governi regnanti.
Le tracce di tutto ciò si trovano negli splendidi castelli che delimitano antichi confini e segnalano, come bandiere su una carta geografica, i vecchi poteri che nei secoli hanno lasciato la propria impronta. Oggi, queste strutture ci raccontano il passato e lo fanno unendo ai grandi scenari naturali le meraviglie dell'arte e dell'architettura.
Con 23 percorsi, sospesi tra storia e turismo, questo libro attraversa l'Europa alpina in un grande viaggio nel tempo e nella bellezza.

PRESENTAZIONE

Uno sguardo alla carta geografica in cui sono rappresentate le Alpi nella loro estensione tra Francia, Svizzera, Italia, Austria, Germania e i territori sloveno-croati che appartennero alla Jugoslavia - lascia subito trasparire l'immagine di una barriera che divide nettamente i paesi del Mediterraneo centrale dal resto d'Europa. Ma la divisione è fittizia: le vallate che percorrono la catena montuosa costituiscono più zone di transito e di collegamento che non una barriera invalicabile. Le valli dell'Isère e della Durance, la valle di Susa, la valle d'Aosta, le alte valli del Rodano e del Reno, la Valtellina, la valle dell'Adige e dell'Isarco, la Pusteria e la Venosta, la valle del Tagliamento, tramite passi alpestri e da tempo frequentati, mettono in comunicazione le fertili pianure francesi e germaniche, gli altipiani svizzeri e sloveni con la grande, verdeggiante pianura bagnata dal Po e dai suoi affluenti. I passi alpini hanno permesso, nei secoli, l'incontro di culture diverse, hanno affratellato genti di tradizioni profondamente differenti; potranno essere, nel futuro, le vie di comunicazione e di scambio di tecniche e informazioni.
Nel corso della storia, per consentire a queste vie di rimanere libere e aperte alla diffusione di idee e di culture, fu necessario controllare i luoghi di accesso e di incontro, le suture che univano una valle all'altra, i punti chiave dove si svolgevano mercati e avevano luogo i veri scambi di potere.
[..]
SOMMARIO

Alta Provenza

Liguria

Cuneese

Provincia di Torino

Valle d'Aosta

Delfinato

Savoia

Lago di Ginevra I

Lago di Ginevra II

Lago Maggiore

Svizzera Vallese

Valle del Reno

Valsugana

Val di Non

Val Gardena

Alto Adige

Alta Val d'Adige

Alta Valle dell'Isarco

Castelli di Ludwig

Salisburghese

Stiria

Val Pusteria


 


Roberto Bosi - Gianpaolo Cavallero

I CASTELLI DELLE ALPI

editore GRIBAUDO
edizione 2002
pagine 340
formato 26x31
cartonato con sovracoperta colori
tempo medio evasione ordine
5 giorni

30.00 €
30 €

ISBN : 88-8058-181-3
EAN : 9788880581819

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com