motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
IL CASTELLO DI AGLIE'
la Galleria alle Tribune
Il Castello di Agliè è tra le maggiori residenze del circuito delle dimore sabaude. Acquisita solo nel 1763, richiamò subito i riconosciuti talenti artistici del tempo in un ambizioso progetto di riqualificazione che ne trasformò struttura e aspetto, con attenzione soprattutto agli ambienti di ingresso, con gli appartamenti affacciati verso il borgo, e quella Galleria alle Tribune che divenne uno spettacolare passaggio verso la nuova chiesa parrocchiale. Da spazio di collegamento, per consentire al re di assistere alle cerimonie religiose, la galleria si trasformò presto in luogo simbolico di attraversamento, in una magnifica quinta per la piazza, legame fisico ed evidente tra potere temporale e potere religioso sul quale furono chiamati a vigilare dai loro ritratti i settantatre cavalieri insigniti dell'onorificenza dell'Ordine dell' Annunziata .
La galleria è il frutto dunque della volontà di apertura della residenza verso la piazza e il borgo, quasi un diaframma che mette in relazione il palazzo con il suo intorno. È, infine, il segno tangibile della vocazione più propriamente territoriale espressa nei progetti per il Castello di Agliè, che aspirava a diventare il fulcro di una trasformazione urbana e paesaggistica, estesa al parco, ai giardini e alle aree coltive.
È questa una vocazione comune a tutte le grandi dimore sabaude, che non si propongono solo come espressione di regale magnificenza, ma anche come elemento di disegno e sviluppo territoriale. Ed è questo il patrimonio che oggi ne ereditiamo, avendone la responsabilità di amministrarlo e valorizzarlo. Non solo, dunque, un ricchissimo insieme di arredi e di architetture, ma anche e soprattutto una visione ampia e lungimirante che valica il confine stretto delle finalità e della dimora, rendendo l'architettura parte di un paesaggio che, a sua volta, segna il territorio e l'intera regione. Diamo oggi nuovamente corpo e vita a quella visione attraverso un intenso impegno di restauro e di tutela, che sappia guardare alle ragioni e alle valenze dell'intero circuito delle dimore reali. Si tratta di un patrimonio notevole, che richiede un sistema complesso di professionalità in grado, come dimostrano i restauri della Galleria alle Tribune del Castello di Agliè, di agire di concerto e di completarsi reciprocamente in una decisa azione progettuale che restituisce, ai sempre più numerosi visitatori, lo splendore originario della dimora nel territorio che rappresenta.

Mario Turetta
Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte
INDICE

PRESENTAZIONI
Il restauro della Galleria alle Tribune Mario Turetta
Un castello nella storia sabauda
Gianni Oliva
La città e il castello
Francesco Pernice
Volarte al Castello di Agliè
Carla Parsani Motti
La fortuna "televisiva" del Castello di Agliè Giovanni Rossi

IL CASTELLO DI AGLIÈ DA FORTEZZA MEDIEVALE A MUSEO RESIDENZA Daniela Biancolini
LA GALLERIA ALLE TRIBUNE: DALLA COSTRUZIONE AL RESTAURO
Daniela Biancolini
CATALOGO DEI PROGETTI PER LA GALLERIA ALLE TRIBUNE
Barbara Tuzzolino
LE VICENDE COSTRUTTIVE ATTRAVERSO L'ANALISI DI DISEGNI E PROGETTI
Maria D'Amuri
I RITRATTI DEI CAVALIERI DELLA SANTISSIMA ANNUNZIATA
Lucia Calzona
NOTE STORICHE SULL'ORDINE DELL'ANNUNZIATA DA AMEDEO VI A CARLO ALBERTO
Pierangelo Gentile
LA NUOVA PARROCCHIALE DEL BORGO D'AGLIÈ
Maria Grazia Vinardi
IL PROGETTO DI RESTAURO DELLA PIAZZA
Gianfranco Vinardi
I PROTAGONISTI DELLA STORIA SABAUDA IN AGLIÈ
Giuse Scalva





Daniela Biancolini

IL CASTELLO DI AGLIE' - GALLERIA ALLE TRIBUNE

editore CELID
edizione 2006
pagine 132
formato 20x20
brossura
tempo medio evasione ordine
6 giorni

13.00 €
13 €

ISBN : 88-7661-726-4
EAN : 9788876617263

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com