motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
IL CASTELLO DI PIOBESI
Cronache di un restauro
Il volume, curato dagli architetti dello studio associato Emmequattro di Piobesi (C. Alessandria, A. Anania, D. Vicenzutto) che ha coordinato gli ingenti lavori di restauro, traccia le linee storiche e le tipologie di intervento conservativo di uno dei più significativi edifici del Torinese. Contributi di molti studiosi che hanno approfondito gli aspetti meno conosciuti del castello della cittadina, con ampio supporto fotografico ed iconografico che arricchisce un volume che va a colmare un vuoto bibliografico negli studi del patrimonio architettonico piemontese.


Il restauro del Castello di Piobesi
Prof. Maurizio Momo - Poli. Torino

Nel contesto del territorio extraurbano torinese, oltre i confini di Stupinigi e di Vinovo, il castello di Piobesi costituisce una emergenza di singolare rilievo: luogo evocativo della storia locale, spazialmente connesso con il centro storico della città, è polo centrale del paesaggio circostante, segnato dalla presenza della torre medioevale che domina il giardino e il parco.
Alla torre quadrata, unica superstite delle probabili quattro di cui anticamente l'edificio disponeva, si accosta la mole articolata del castello, risultato dell'accorpamento di diversi fabbricati realizzati e modificati in epoche successive. L'impianto attuale è costituito da tre blocchi distinguibili, tra di loro connessi dalla riplasmazione ottocentesca. Di questi il più rilevante è il corpo centrale, edificio a pianta rettangolare a cinque piani fuori terra, realizzato con forme squadrate e muri di grande spessore che suggeriscono una parziale ascendenza medioevale. Al corpo centrale sono accostati, ad ovest, una manica a due piani e, verso sud, un avancorpo sempre a due piani, sormontato però da una piccola torre dotata di loggia. Questa manica ospita al piano terreno la cappella, dedicata a S. Anna, e una lunga galleria, anticamente aperta a porticato, che ora distribuisce gli ambienti della biblioteca comunale. Il castello era dotato di portineria, piccolo edificio costruito all'inizio del Novecento a ridosso degli accessi da ovest alla proprietà e dispone di una serra, costruita nell'Ottocento in forme neogotiche nella zona più elevata del parco.
Il castello, segnato da superfetazioni e dal degrado conseguente alla mancanza di manutenzione, è stato acquisito dal comune di Piobesi nel 1998 per essere restaurato ed adeguato alle esigenze della collettività e costituire, contestualmente al nucleo storico, uno dei simboli della identità urbana della città.
In questa prospettiva il primo obiettivo del progetto è stato quello della conservazione, preservandole dall'abbandono, delle fabbriche e del parco, intervento che è stato perseguito con intenti finalizzati a fissarne l'immagine conferita dallo stato di fatto attuale: gli elementi ancora leggibili dell'impianto antico, le trasformazioni realizzate nel tempo, la radicale ristrutturazione ottocentesca dei corpi di fabbrica principali che ha portato alla perdita della configurazione medioevale del castello.
[..]
SOMMARIO

CAPITOLO 1:

Il Comune di Piobesi Torinese. Breve inquadramento storico e territoriale
Carla Alessandria, Alberto Anania, Davide Vicenzutto

CAPITOLO 2:
Il Castello di Piobesi. Genesi, sviluppo e stato di conservazione del complesso
Carla Alessandria, Alberto Anania, Davide Vicenzutto

Vicende storiche
Analisi della documentazione cartografica ed iconografica
Lo stato del complesso antecedente ai lavori di restauro

CAPITOLO 3:
La tematica del recupero funzionale del Castello di Piobesi
Carla Alessandria, Alberto Anania, Davide Vicenzutto

1. Genesi e sviluppo del progetto. La fase di analisi del contesto territoriale
2. Strutturazione del progetto di recupero funzionale. Scelte localizzative e schema distributivo delle nuove destinazioni
2.1. La Nuova Biblioteca Comunale
2.1.1. L'individuazione degli spazi idonei
2.1.2. L'organizzazione funzionale della Biblioteca Giuliana Cerrato
2.1.3. La rispondenza del progetto ai parametri funzionali
2.2. Gli spazi a destinazione terziaria
2.3. La foresteria
2.4. La distribuzione impiantistica ed i locali tecnici
2.5. Gli spazi esterni: la Piazza Vittorio Veneto e la Via Gorizia
3. La strutturazione in lotti dell'opera ed il reperimento delle risorse economiche per la realizzazione

CAPITOLO 4:

L'analisi sul campo dell'edificio. L'acquisizione e la valutazione dei dati come fondamento del progetto di restauro e recupero funzionale

Premessa
Carla Alessandria, Alberto Anania, Davide Vicenzutto
Il rilievo architettonico e l'analisi percettiva dello stato di fatto dei materiali e del loro stato di degrado
Carla Alessandria, Alberto Anania, Davide Vicenzutto
Indagini diagnostiche conoscitive sugli intonaci e sui serramenti
Claudia Zanlungo
Mappatura delle superfici decorate
Stefano Marcato, Partizia Gili

Indagini specialistiche sulle strutture lignee
Francesca Antonino, Giuseppe Pistone, Dario Zorgniotti
Indagini sulle fondazioni e sulla natura dei terreni
Francesca Antonino, Giuseppe Pistone, Dario Zorgniotti
Assistenza archeologica agli scavi nel Castello di Piobesi
Alessandro Crivello, Elisabetta Genta

CAPITOLO 5:
Dalla progettazione alla realizzazione dell'intervento. Approccio metodologico e prassi operative

Conservazione ed adeguamento funzionale delle sale del Castello. Rispetto e valorizzazione degli spazi
Carla Alessandria, Alberto Anania, Davide Vicenzutto
Gli interventi di risanamento, restauro conservativo architettonico ed artistico attuati nеgli ambienti del piano terreno e primo
Carla Alessandria, Alberto Anania, Davide Vicenzutto
Le superfici esterne dell'edificio, il recupero delle facciate
Carla Alessandria, Alberto Anania, Davide Vicenzutto
Interventi di riabilitazione strutturale
Francesca Antonino, Giuseppe Pistone, Dario Zorgniotti
Problematiche di adeguamento impiantistico: principi ispiratori e criteri organizzativi
Fabrizio Rostagno

CAPITOLO 6:
I1 progetto del nuovo nel riuso del Castello di Piobesi
Guido Laganà

L'antico ed il nuovo
Il progetto del "nuovo" nel restauro del Castello
La nuova scala
L'ampliamento della biblioteca dei bambini
Il progetto per il nuovo centro incontri

CAPITOLO 7:
Proposta di recupero dell'antico parco e giardini del Castello di Piobesi
Elena Accati, Marco Devecchi

Introduzione
Il giardino del Castello di Piobesi
La componente botanica e le condizioni fitosanitarie
Conclusioni
Linee progettuali di recupero e valorizzazione del parco del Castello di Piobesi

Bibliografia



Carla Alessadria - Alberto Anania - Davide Vincenzutto

IL CASTELLO DI PIOBESI

editore L'ARTISTICA
edizione 2005
pagine 158
formato 24x32
legatura cartonata con sovraccoperta a colori
tempo medio evasione ordine
5 giorni

40.00 €
40 €

ISBN : 88-7320-130-X
EAN :

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com