motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
CASTIÔN
PREFAZIONE

Preceduto nel 1985 dalla pubblicazione degli Statuti comunali, questo libro propone per la prima volta la storia di Castiglione Tinella. Ed è con una certa emozione che si scopre come il nostro paese ha una vita antica, che, andando ancora al di là di quella già longeva dei nostri vecchi, porta fino a noi il respiro di molti secoli. Ringraziamo perciò sentitamente Fermo Cerutti per la solerte e premurosa ricerca condotta su varie carte d'archivio. Il suo lavoro, impreziosito da una documentazione fotografica fornita da tanti nuclei famigliari, ha tutte le qualità di un'impresa pionieristica. Ad esso poi han posto mano e cuore varie persone: l'editore castiglionese e insieme romano Pieraldo Vola, a cui va il merito della pregiata edizione presente, l'Anninistrazione Cumunale e la Parrocchia di Castiglione, che si sono fatte benevolmente carico della pubblicazione, lo scrittore Franco Piccinelli, notissimo cantore dell'epopea contadina, che pur neivese ha steso la bella introduzione al volume, condividendo la medesima passione per la terra di paese, e poi molti altri amici; fra questi va sicuramente annoverato Ezio Rivella per la competente presentazione del nostro vino moscato.
Per tutti noi il libro è stato, nella sua gestazione, una preziosa occasione di contatti, di discussioni, di progetti, e anche di amichevoli simposi: una promessa di promozione per i castiglionesi della «madrepatria» e una vera rimpatriata per quelli operanti a Roma.
Così ci è dato di riscoprire il nostro paese. Ed è ciò che successe, se mi si permette una reminiscenza dotta, al vagabondo Ulisse quando tornò a Itaca e, dopo alcune incertezze nel riconoscerla, finalmente «gli fu svelata la terra; allora gioì salutando la patria il paziente e glorioso Odisseo, e baciò le zolle feconde di biade»
(Odissea 13.352-354)
Ebbene, se con un ritocco certamente un po' ardito invece di biade noi leggessimo «moscato», prodotto di cui Castiglione va giustamente fiero, sarebbe come se nell'eroe omerico ci fosse ciascuno di noi, nei quali si ripete sempre ancora l'avventura di una riappropriazione della madre terra e della sua storia, che è poi tutta aperta verso il futuro.

Romano Penna

INDICE

Prefazione di Romano Penna
Il cuore antico del paese, di Franco Piccinelli
Il Moscato, di Ezio Rivella
Castiglione Tinella, oggi, di Fermo Cerutti
Immagini di terra e di vita. Foto di Fiorenzo Calosso

DALLE ORIGINI ALLA FINE DEL MARCHESATO DEL MONFERRATO (1708)

Dalle origini al secolo X
Gli Aleramo e il castello
La Contea di Loreto, i Lancia e i Bonifacio
I marchesi greci Paleologi (dal 1305)
Il paese intorno al 1500
I Gonzaga di Mantova (dal 1536)
Castiglione nella seconda metà del 1500
La prima e la seconda guerra di successione del Monferrato
L'antica amministrazione comunale
Fino alla pace dei Pirenei (1659)
Castiglione si ingrandisce. Un po' di cronaca
Il conte Perini nuovo feudatario e la terza guerra del Monferrato

SOTTO LA DOMINAZIONE DEI SAVOIA

I conti Verasis-Asinari e il municipio stabile
La chiesa nuova del 1726
Cronache del 1700
Un felice matrimonio
Lo stato del paese verso fine '700
La bufera napoleonica
Il paese si delinea meglio
1848 e...dintorni
Il paese nella provincia di Cuneo
Cronache di fine '800

DALLA CONTESSA DI CASTIGLIONE ALLA PRIMA GUERRA MONDIALE

La Contessa di Castiglione e il Conte di Cavour
Da Torino a Parigi
Da Plombières alla seconda guerra d'indipendenza
Prove storiche sulla Contessa
La dinastia dei Veraris Asinari
Don Massucco e Grato Gandolfo
Progresso tecnologico: telegrafo, antigrandine, illuminazione pubblica, scuola, stazione ferroviaria, telefono
Dalla guerra di Libia alla prima guerra mondiale

DAL 1918 AI NOSTRI GIORNI

I reduci, le elezioni, la chiesa e l'amministrazione comunale
Don Borgna teologo e Candodo Gandolfo farmacista
Cronaca dei lavori del Comune
La seconda guerra mondiale e la liberazione
L'immediato dopoguerra
Ricomincia il contenzioso tra Comune e Parrocchia
Cronaca degli anni '50-'60
le opere del Parroco don Angelo Borgna
Alcuni dati caratteristici
Le cappelle
Sindaci e podestà dal 1815 ad oggi
Un "miracolo" nel cuore delle Langhe

APPENDICI

I VITIVINICOLTORI DI CASTIGLIONE TINELLA

BIBLIOGRAFIA

 

 




Fermo Cerrutti

CASTI‘N

editore PIERALDO
edizione 1990
pagine 224
formato 24x31
rilegato con sovracoperta colori
tempo medio evasione ordine
a richiesta

50.00 €
50 €

ISBN :
EAN :

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com