motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
SE CINQUANTAMILA VI SEMBRAN POCHI
4 maggio 2003 - i valori del Torino Calcio
Se cinquantamila vi sembran pochi è il resoconto e la riflessione appassionata su quanto di più bello e fecondo la Marcia dell'Orgoglio Granata del 4 maggio 2003 ha saputo rendere visibilie a tutti, sviluppando e dando concreta forma ai profondi valori storici del Torino Calcio e dei sui sostenitori. Cinquantamila persone hanno così testimoniato un modo alternativo di intendere lo sport stesso, criticando quel calcio antisportivo che, sempre meno credibile, sta oggi vacillando sotto il peso delle sue stesse sconfinate pretese finanziarie.

INTRODUZIONE

4 MAGGIO 2004.
È passata un'altra stagione calcistica dopo la retrocessione dell'anno precedente, l'ennesima del decennio più nero del Torino Calcio.
Mai come nel Campionato 2002-2003 il Torino Calcio aveva toccato il fondo: peggior squadra della Serie A in ogni senso (punteggio, goal fatti e goal subiti). Una dirigenza contestata in modo durissimo per come si era mossa a tutti i livelli, senza quasi più consensi da parte dei tifosi. Il mitico Filòadelfia, storico «tempio» del Toro, destinato al momento ad una sconfortante speculazione edilizia.
Un bilancio finanziario, si diceva, nuovamente precario.
Un naufragio completo (mancava solo che rispuntassero le voci ricorrenti del fallimento societario). La metafora ideale della depressione, insomma.
Il presente, al momento, non è granché migliore di quello dell'anno scorso anche se c'è chi sta peggio (Napoli, per esempio).
Anche quest'anno, campionato 2003-2004, troppe volte la squadra granata ha offerto in campo penosi spettacoli con «attori della pedata» che simulano lòetteralmente di giocare al calcio, forse perchè hanno ormai il cuore svuotato da un Sistema-Calcio che tutto divora in nome di ingaggi da vertigine, forse perchè essere giunti giovani alla celebrità in un ambiente così dorato e ultraportettivo ha tolto loro ogni senso della responsabilità e il coraggio di gettare il cuore oltre l'ostacolo. Non si giustificano diversamente i risultati della squadra a fronte dell'impegno profuso da Rossi, un allenatore-tifoso serio e giusto, con tutte le credenziali in ordine per il Torino Calcio.
Tuttavia vi parleremo di valori granata, di storia granata, di orgoglio granata.
[..]

INDICE

Prefazione di Gianni Romeo
Introduzione

Chi cade può risorgere (specie chi è già caduto più volte)
Si riparte dal«Fila», la culla di una squadra speciale
Armano, Ferrini e Policano, ovvero«non farti cadere le braccia»
Quanti 4 Maggio...
Beniamino Santos, un esempio per il «Dopo Superga»
Occupazione Granata, ricordando anche «Pecos Bill»
Il Grande Torino dei Mosso e dei Martin: un mito già infausto?
Baker, Hitchens, Silenzi: gli affetti non si scordano

Album della Marcia

Dopo la Marcia
Di sera, a casa con mia figlia
L'entità Torino: far passarer il passato
Gli Dei torneranno?
Sport pulito e Stile Toro: calcio che paga o che appaga?




Stefano Bovero

SE CINQUANTAMILA VI SEMBRAN POCHI

editore GRAPHOT
edizione 2004
pagine 156
formato 15x21
brossura
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

14.00 €
14 €

ISBN : 88-86906-69-2
EAN : 97888886906692

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com