motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
I DOLCI E LE CONFETTURE PIEMONTESI - 2014
INTRODUZIONE

Raccontare la storia del dolce in Piemonte, da un punto di vista generale, è come ripercorrere una strada probabilmente analoga ad altri paesi del vecchio continente, secondo i tre momenti fondamentali della storia di tali alimenti: l'eredità antica (principalmente greco-romana, ma anche egizia), l'avvento dello zucchero (con esso molti influssi del mondo arabo), l'arrivo sulla scena del cacao.
Fin qui, si cadrebbe nella mera normalità, se non fosse la nostra storia costellata da alcuni episodi particolari che si rivelarono, poi, contributi fondamentali di cui si giovò e si giova ancor oggi, l'arte dolciaria.
Procederemo comunque con ordine, passando dai concetti antichi di dolce, alla storia dello zucchero, al prorompere del cacao dopo i primi momenti d'incertezza.
Degli ingredienti, che partecipano alle preparazioni di cucina molti sono quelli che intervengono nei dolci. Le tecniche di manipolazione e trasformazione affinate dagli uomini nei secoli, ci hanno portato a delle vere e proprie creazioni a sé stanti, che hanno trovato una collocazione particolarmente nel rendere più solenni e più gradevoli eventi disparati: nascite, anniversari, ricorrenze liete e tristi, celebrazioni, feste di paese, fiere e mercati, i santi patroni, solennità religiose, ecc., divenendo essi stessi elementi compresi nel complesso delle tradizioni. In molti casi i dolci sono addirittura emblematici di una città, un paese, un territorio: quante volte il nome di una località non ci richiama immediatamente quello di un dolce o viceversa? Quante volte i nomi dei dolci ricorrono per indicare gli abitanti stessi di un paese, quante altre sono utilizzati come epiteti burleschi? C'è di più: i dolci non sono riproposti solo alle cadenze canoniche, ma ormai in ogni momento del nostro vivere: dal coronamento di un convivio, alle irresistibili sollecitudini del desiderio.
La storia dei dolci inizia, come quella del pane, lontano nel tempo e si evolve contemporaneamente al gusto stesso degli uomini. Oggi il concetto di armoniosità dei sapori di un dolce è ben lontano da quello greco o romano, dove ci si destreggiava tra componenti salati o edulcoranti, tra pesce, miele, formaggio, aceto, frutta e verdura...
[..]
Oltre duecento ricette tratte dalla grande tradizione gastronomica piemontese, utili ai professionisti e ideali per il lettore che si vuol divertire nella preparazione di dolci, biscotti, praline, liquori, marmellate, confetture, composte e sciroppi.
Un trionfo di gusti e colori, pur nella semplicità che contraddistingue da sempre la prestigiosa scuola culinaria subalpina.




INDICE

Introduzione

DOLCI
[..]

BEVANDE E LIQUORI
[..]

MARMELLATE, CONFETTURE, SCIROPPI [..]

COMPOSTE
[..]




a cura di Giancarlo Ricatto

I DOLCI E LE CONFETTURE PIEMONTESI - 2014

editore L'ARTISTICA
edizione 2014
pagine 120
formato 12,5x22
legatura olandese
tempo medio evasione ordine
2 giorni

13.00 €
13 €

ISBN : 978-88-7320-082-6
EAN : 9788873200826

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com