motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
LA CORSA CHE UNISCE
Attraverso i 190 comuni della provincia di Alessandria per "Libera"
Il libro nasce da un'esperienza personale e collettiva. È la realizzazione di un sogno divenuto progetto, in cui i protagonisti hanno saputo unire passione sportiva e impegno civile, solidarietà e affetto per la nostra terra, memoria storica e interesse per l'ambiente, iniziativa individuale e lavoro collettivo: persone, associazioni e istituzioni. Così il libro racconta, in modo diretto, la cronaca di un viaggio che ha toccato tutti i 190 comuni della provincia di Alessandria, in ben sessanta tappe percorse a piedi da Fiorenzo e Paolo. insieme a tanti altri amici e collaboratori, attraverso le zone dell'Alessandrino e del Monferrato. L'avventura podistica si è intrecciata all'impegno per costruire consapevolezza e responsabilità intorno a temi importanti e in certi casi "scomodi". E mentre scalavano i 1 106 chilometri del percorso, riscoprendo le bellezze del territorio e le tracce della sua storia, consegnavano ai sindaci il messaggio di legalità di LIBERA, contribuendo anche alla raccolta di fondi per la ristrutturazione del primo bene confiscato alla mafia in provincia: la Cascina "Saetta" a Bosco Marengo, intitolata al magistrato siciliano Antonino (che per qualche anno prestò servizio ad Acqui Terme) ed al figlio Stefano uccisi insieme in Sicilia da Cosa Nostra. Un libro in cui testi e immagini narrano ed insieme suggeriscono al lettore di mettersi anch'egli in cammino.

Una svolta o un inizio

Ci sono iniziative che lasciano un segno, che hanno caratteristiche che le rendono importanti e particolarità che le rendono significative. Non è necessario che richiamino folle oceaniche,quello che conta sono i valori che le pervadono e i significati che esprimono. Debbono essere un inizio o una svolta, ma soprattutto devono essere una risposta alle necessità dei tempi. "Uniamo la Provincia" è una di queste. Quando Fiorenzo e Paolo Piccinini ci hanno parlato del loro progetto di una corsa a tappe, che toccasse tutti i comuni della Provincia di Alessandria, abbiamo subito pensato a un qualcosa che ai valori dello sport unisse l'impegno nel sociale, d'altronde la UISP è un ente di promozione sportiva e sociale e certe cose sono nel nostro DNA. La UISP nazionale è stata tra i promotori di Libera, ed il nostro Comitato aderisce al Coordinamento Provinciale di Libera, quindi ci è sembrato naturale proporre un coinvolgimento ai cugini Piccinini, che hanno entusiasticamente accettato ed è quindi nata questa collaborazione, anche con Avviso Pubblico, che ha portato in tutti i comuni della provincia una lettera nostra sui valori etici nello sport e una di Libera sui pericoli delle infiltrazioni mafiose nel nostro territorio.

Una sensibilizzazione pubblica sulla legalità, così che nessun potesse dire "io non sapevo". La corsa è stata anche un'occasione per raccogliere fondi per la ristrutturazione della Cascina Saetta di Bosco Marengo, per ora unico bene sequestrato alla mafia nella nostra provincia. Partita ad Aprile da Castellar Guidobono e terminata a Giugno ad Alessandria, la corsa ha visto Fiorenzo e Paolo percorrere le strade della Provincia per oltre 1000 km, toccando tutti i 190 comuni. Questo con ogni condizione climatica, a volte soli, a volte con amici, a volte accompagnati da atleti UISP e non UISP, spesso attesi da cittadini e autorità che hanno condiviso questi valori. Questa corsa, questo unire tutti i comuni della provincia ha voluto esprimere il senso di appartenenza e di unione ad una comunità, ed è stato anche un modo alternativo, non retorico, di celebrare il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Chi l'ha vissuta ha avuto il premio della riscoperta del grande patrimonio naturale, storico e artistico della nostra Provincia. Un'esperienza che finisce qui? Con questo libro? Non credo,il 25 Aprile di quest'anno, Fiorenzo e Paolo con la UISP, Libera, Avviso Pubblico e l'ANPI hanno dato vita a "Unire la Memoria", una corsa a "staffetta libera" dal Sacrario della Benedicta al monumento alla Resistenza di Pertuso, 50 km in montagna. Il primo capitolo di un nuovo libro?

Franco Galliani
Presidente territoriale UISP
INDICE

Per una terra ricca di storia, di poesia e di lavoro
Carla Nespolo, Presidente lSRAL

Una svolta o un inizio
Franco Qalliani, Presidente territoriale UISP

A Fiorenzo
Paolo Piccinini

Grazie da "Libera"
Bruno Nosenzo per "Libera"

Riscoprire il territorio... con un messaggio
Fiorenzo Piccinini

"Dare gambe ai diritti, fiato alla democrazia"
don Luigi Ciotti

Il messaggio di "Libera"
Carlo Piccini, referente provinciale di "Libera"

LA PROVINCIA DI ALESSANDRIA
Schede a cura di Vittorio Rapetti

Tappa I - BUONA LA PRIMA!
Castellar Quidobono - Casalnoceto - Volpedo - Monleale - Pozzol Groppo

Tappa 2 - UNA FOLLA CHE...
Pozzol Groppo - Momperone - Casasco - Brignano Frascata

Tappa 3 - UN POSTINO SPECIALE
Brignano Frascata - San Sebastiano Curone - Qremiasco - Fabbrica Curone

Tappa 4 - UN'ACCOGLIENZA OSPITALE
Fabbrica Curone Montacuto - Dernice - Qarbagna

Tappa 5 - CAMBIO IN CORSA
Qarbagna - Avolasca - Cerreto Qrue - Montegioco

Tappa 6 - UN MARE DI COLLINE
Montegioco - Montemarzino - Berzano di Tortona - Volpeglino Viguzzolox




Fiorenzo Piccinini

LA CORSA CHE UNISCE

editore IMPRESSIONI GRAFICHE
edizione 2013
pagine 224
formato 16x24
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

15.00 €
15 €

ISBN : 978-88-6195-107-5
EAN : 9788861951075

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com