motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
LA CUCINA A IMPATTO [QUASI] ZERO
Scarti, avanzi e gustose ricette

Cucinare in modo sostenibile è facile: possiamo ridurre il nostro impatto sull'ambiente semplicemente intervenendo sui piccoli gesti quotidiani. Ogni scelta effettuata in modo responsabile è un passo importante verso un modo di vivere più attento e consapevole.
La cucina a basso impatto ambientale fa bene anche a noi, perché ci offre la possibilità di mangiare in modo più sano e gustoso.
In questo libro troverete tanti consigli e suggerimenti per rispettare l'ambiente in cucina, cominciando dalla scelta degli ingredienti per finire con i metodi di cottura. E per mettere subito in pratica i principi della cucina sostenibile ecco tante gustose ricette che utilizzano in modo creativo le parti degli alimenti che siamo abituati a eliminare: bucce di pomodoro, lische di pesce e semi di zucca non sono mai stati così appetitosi.


Com'è successo? Com'è possibile che ci accontentiamo di mangiare le poche cose che troviamo al supermercato, magari buttandone via la metà perché è scarto? Come hanno fatto ad abituarci a non gustare i sapori della nostra terra, in tutte le loro forme e colori?
«Ma - risponderemmo - lo spazio del banco ortofrutta è limitato e deve rendere economicamente all'azienda; lo stesso vale per il frigorifero, che contiene già formaggi e carne.»
E quindi? È questa l'unica scelta possibile? Dobbiamo per forza mangiare quello che i supermercati hanno deciso in base alle loro regole di marketing, che favoriscono frutta coltivata con metodi industriali, raccolta ancora verde in Brasile o in Spagna, dal sapore di spugna per lavare i piatti, oppure formaggi sotto vuoto, di quelli che nascono fondendo gli scarti di altre produzioni o che sono imbottiti di conservanti per far sì che la casalinga possa aspettare anche un mese prima di comperarli?
Un'altra faccia di questa abitudine sono i medicinali che dobbiamo assumere per sopperire alla mancanza di vitamine, di minerali e di altre sostanze, che difficilmente troviamo nei suddetti (non) cibi. Non possiamo optare per qualcosa d'altro e avere ciò che ci serve per vivere e stare bene?
Già. Proprio così: si tratta di vivere e stare bene... Dovrebbe essere l'abc e l'abbiamo tristemente dimenticato. La comodità ha reso la nostra mensa piatta e grigia, declassando il nostro necessario -carburante- a cosa di secondaria importanza e lasciando che gli interessi altrui decidessero per noi.
Riusciamo a immaginare pietanze che dischiudono ai nostri sensi una moltitudine di intensità olfattive e gustative? Che ci appagano prima con la vista, poi con i profumi, la tradizione e quindi con tutti quei valori nutritivi che ci donano energia e salute? Lisa Casali, aiutata da Tommaso Fara, s'è ingegnata per anni, frugando negli archivi delle nonne, sperimentando tra mestoli e pentole e sottoponendo parenti e amici ai test: le portate che troviamo in questo volume soddisferanno appieno i commensali. E non rendono felice solo il palato, ma anche l'ambiente e il portafoglio. Le ricette di Lisa e Tommaso, infatti, privilegiano il chilometro zero, sfruttano i prodotti di stagione, ci evitano di acquistare imballi inutili, bandiscono gli scarti - permettendoci di sfruttare ogni parte di ciò che compriamo - e si avvalgono di metodi di cottura veloci e semplici; tutto questo ci fa spendere meno e fa in modo che il mondo, così come il nostro stomaco, sia rispettato. Questa scommessa inizia dal momento della spesa e arriva alla bellezza delle pietanze preparate, traducendosi in salute e gusto. Auguriamo a tutti, quindi, buona lettura, sperando che gli spunti offerti da questo libro possano essere da stimolo per ricominciare ad amare se stessi e l'ambiente.

Elisa Orlandotti
Giornalista e membro
del GAS Città Studi

SOMMARIO

Ridurre l'impatto ambientale in cucina: regole di base

Consigli per gli acquisti

Dove fare la spesa

La cottura sostenibile

Perchè dovremmo mangiare quello che fino a ieri abbiamo buttato via

Guida al ricettario

PRIMAVERA
Asparagi
[..]
Lattuga
[..]
Piselli
[..]

ESTATE
Anguria
[..]
Melanzana
[..]
Patata
[..]
Pomodoro
[..]

AUTUNNO
Carciofo
[..]
Cipollotto e porro
[..]
Mela e pera
[..]
Sedano
[..]
Zucca
[..]

INVERNO
Agrumi
[..]
Cavoli: broccoli, cavolfiori, cavolini di Bruxelles e verza
[..]
Finocchio
[..]

TUTTO L'ANNO
Carne e insaccati
[..]
Carota
[..]
Formaggio
[..]
Pesce e frutti di mare
[..]
Rapa e ravanello
[..]

LETTURE CONSIGLIATE

BIBLIOGRAFIA E FONTI




Lisa Casali - Tommaso Fara

LA CUCINA A IMPATTO [quasi] ZERO

editore GRIBAUDO
edizione 2010
pagine 144
formato 22x24
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
5 giorni

22.00 €
22 €

ISBN : 978-88-580-0082-3
EAN : 9788858000823

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com