motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
FABRIZIO DE ANDRE'
L'ultimo trovatore
Amato da intere generazioni, letto e studiato in antologie letterarie, Fabrizio De André continua a ispirare biografie e iniziative musicali. L'autore compie, in questo volume, un viaggio intorno al mito De André ponendo la propria attenzione soprattutto sugli aspetti musicali, sulla personalità di Faber, sulla sua profonda genovesità che gli ha ispirato pagine di notevole fascino come Créuza de
Emerge il ritratto di un artista di profonda cultura, abile nel trovare, di volta in volta, i compagni d'avventura giusti, pur mantenendo sempre un proprio, inconfondibile «marchio» di fabbrica.
Anarchico solitario e irriverente, laico dalla intima vena religiosa: l'autore lo immagina come una sorta di ultimo trovatore genovese, non più al servizio dei potenti, ma solo di se stesso e della sua fede morale.

PROLOGO

Ci sono musiche e musicisti che ti seguono tutta la vita e diventa inevitabile, ad un certo momento, occuparsene. Ci sono musiche e musicisti che attraversano la tua esistenza all'improvviso, inaspettati, "suggeriti" da altri. E, a volte, ti catturano.
Nella mia attività di scrittore di fatti musicali, Fabrizio De André appartiene alla seconda categoria.
Da giovane ne ascoltavo con gli indimenticabili mangiadischi o ne cantavo (tutti insieme, seduti in un prato intorno ad una chitarra) le prime canzoni, attratto dalle grottesche disavventure di Re Carlo o dalla dolce Marinella o ancora dalla disarmante e masochistica bontà dello sfortunato Piero. Poi i miei interessi hanno imboccato altre strade e confesso di essere stato un ascoltatore alquanto distratto delle successive e pur importanti fatiche poetico-musicali di Fabrizio De André.
Quando l'editore Frilli, nel 2006, mi ha proposto di scrivere un libro sul mio illustre concittadino, ho avuto, pertanto, non poche perplessità. Cosa dire di un artista che è diventato un mito per intere generazioni? Un mito che resiste e anzi si rafforza nel tempo? In questi mesi celebrativi, nel decimo anniversario della sua scomparsa, se ne ha una conferma pressoché continua. Si pensi alla folla che visita la suggestiva Mostra a lui dedicata a Palazzo Ducale a Genova; si pensi alle infinite manifestazioni organizzate in tutta Italia o ai numerosi programmi
[..]
INDICE

Prologo

1 - Gli inizi
Fra Backaus e Claudio Villa
La famiglia
Brassens e Borzini
Il debutto

2 - Il trovatore Faber
Musica e parole
De Andrè fra i poeti
La canzone d'autore
Caratteri di De Andrè
Prima la musica, poi le parole...
Le canzoni

3 - Ricordando Luigi
Volume 1
Il Sessantotto
Fabrizio censore di Sanremo
Tutti morimmo a stento
Volume 3

Per la prima volta in TV

4 - La buona novella
Il sentimento religioso di Fabrizio
L'opera musicale

5 - Verso nuove soluzioni
Dormono sulla collina
Storia di un impiegato

6 - Amico fragile
Dori e la Sardegna
Canzoni
De Gregori e Volume 8
La voce va in pubblico
L'Agnata
Rimini
La PFM, una nuova avventura

7 - Un incubo lungo quattro mesi
L'indiano
Una storia sbagliata

Tour internazionale

8 - Creuza de mà
Alla ricerca della mediterraneità
I suoni del dialetto
La critica

9 - Il mito
La morte del padre
La collaborazione con Fossati
Le nuvole
Ancora in tour
Anime salve
Gli ultimi anni
La morte

Epilogo
Discografia
Indicazioni bibliografiche
Indice dei nomi




Roberto Iovino

FABRIZIO DE ANDRE' - L'ULTIMO TROVATORE

editore FRILLI EDITORI
edizione 2009
pagine 180
formato 13x20
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
5 giorni

6.90 €
6.9 €

ISBN : 978-88-7563-474-2
EAN : 9788875634742

©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com