motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
DIAVOLO!
I volti del principe delle tenebre
Il diavolo viene spesso accomunato al male in senso lato, senza alcuna precisazione di carattere antropologico: può essere il signore dell'ombra con quelle caratteristiche che lo rimandano ad un'ampia e ben nota iconografia, ma può anche essere qualcosa di indefinito, insinuatosi nelle tante sfaccettature dell'esistenza umana.
Quindi, tra volontà di rappresentazione quasi un po' infantile e profonda riflessione intorno all'effettiva essenza del male, il nostro rapporto con il diavolo risulta condizionato da un pesante velo di ambiguità: un'ambiguità che di fatto è la prerogativa specifica di colui che fu angelo e in seguito divenne l'emblema della parte oscura dell'uomo e della sua storia.
In questo libro cercheremo di proporre un'immagine del diavolo chiara e precisa, tracciandone una breve storia, analizzandone le caratteristiche salienti e le numerose peculiarità che lo legano all'esperienza umana. Per effettuare questa ricostruzione avremo come fonti di riferimento i testi base delle religioni, ma cercheremo anche delle tracce nei documenti apocrifi, nella tradizione popolare, nelle diverse manifestazioni dell'arte e nella cronaca.

PREMESSA

parlare del diavolo è sempre un'operazione rischiosa: infatti vi è il pericolo di non riuscire a dare un quadro generale delle tante tematiche che fanno parte della storia e della cultura dell'angelo caduto. Qualunque siano i mezzi attraverso i quali si intenda analizzare questa figura, ci si imbatte in due grossi problemi: il primo è di ordine filologico, il secondo psicologico.
Dal primo punto di vista il diavolo è un soggetto sul quale da molto tempo i teologi si interrogano, proponendo delle interpretazioni "alte" di questo essere, offrendone così una visione molto lontana dalla figura un po' naif che si aggira nelle nostre tradizioni e nel nostro immaginario.
Vi è quindi un contrasto tra cosa viene definito diavolo dagli studiosi della religione e cosa invece accompagna da sempre l'immagine che ognuno di noi si è fatta di questa creatura.
Il secondo aspetto è di carattere psicologico, poiché il diavolo determina nelle persone, anche tra chi non crede, una sorta di inquietudine indefinita, un senso che va al di là della fede e della religione.
Il diavolo viéne spesso accomunato al male in senso lato, senza alcuna precisazione di carattere antropologico: può essere il signore dell'ombra con quelle caratteristiche che lo rimandano ad un'ampia e ben nota iconografia, ma può anche essere qualcosa di indefinito, insinuatosi nelle tante sfaccettature dell'esistenza umana.
[..]
INDICE

Premessa
L'angelo caduto
Il diavolo è il male?
Preistoria del diavolo
Il diavolo nella tradizione giudaico-cristiana
Tanti volti e tanti nomi per il diavolo
Altri diavoli
Il diavolo raffigurato e rappresentato
Musica per Satana
Il diavolo e la tradizione popolare
L'Anticristb
Esorcisti, indemoniati e... psichiatri
Il diavolo oggi
Bibliografia




Luc Dubois

DIAVOLO!

editore YUME
edizione 2014
pagine 192
formato 15x21
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

15.00 €
15.00 €

ISBN : 978-8898862047
EAN : 9788898862047

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com