motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
NON DISTURBATE IL PICCOLO MICHAEL
La vita di Michael Jackson da un punto di vista psicologico
L'arte di Michael Jackson è stata alimentata o è stata ostacolata dalla traumaticità presente nel suo ambiente di crescita e nella sua vita adulta? A quali condizioni i nostri traumi possono farsi motore di trasformazione e in quali circostanze possono invece diventare un impedimento alla nostra evoluzione personale e professionale? A queste domande prova a dare risposta questo libro, in cui si ripercorre la vita del Re del Pop alla luce delle teorie psicoanalitiche attuali.

PREFAZIONE
di Antonella Granieri e Michele Ruggiero

Perché mai un libro su Michael Jackson in una collana dal titolo Psicologia Clinica e Storia?
Quanto è rilevante e cosa offre al lettore occuparsi da un punto di vista psicologico della vita di un artista dotato di un eccezionale talento?
Qual è il senso di una indagine retrospettiva sui passaggi salienti che hanno caratterizzato lo sviluppo di una persona capace di creare prodotti artistici riconosciuti a livello internazionale, sia dal largo pubblico, sia dagli specialisti del settore?
In che modo gli Autori si discostano dai pericoli cui va incontro, nel mondo della musica e della stampa, un personaggio costantemente esposto ai riflettori e ai sentimenti del largo pubblico, come tratteggia in modo tagliente Enzo Gentile, giornalista e critico musicale, nella sua Introduzione?
Una biografia che includa la storia psichica ed evolutiva può togliere o aggiungere qualcosa al valore dell'opera di un artista? Oppure è del tutto irrilevante sapere quali siano state le vicende che hanno contrassegnato la sua vita, e in particolare la sua evoluzione interiore?
La psicoanalisi nasce, con Freud, proprio dall'intento di assegnare centralità alla storia psichica individuale, tanto nella normalità quanto nella patologia e nel genio. Pionieristico, in questo senso, il saggio di Freud su Leonardo da Vinci (1910), in cui l'Autore lavora per rintracciare la trama con cui taluni eventi di vita e contesti di sviluppo concorrono alla qualità dell'atto creativo.
INDICE

Prefazione
di Antonella Granieri e Michele Ruggiero

Uno, nessuno, centomila
di Enzo Gentile

Capitolo 1
La rincorsa al successo

Capitolo 2
ABC: tutto è facile

Capitolo 3
Il difficile percorso verso la differenziazione

Capitolo 4
Una spirale discendente

In conclusione

Note

Bibliografia




Gabriele Cassullo - Elisa Nelva

NON DISTURBATE IL PICCOLO MICHAEL

editore FRILLI EDITORI
edizione 2014
pagine 126
formato 14x21
brossura
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

14.50 €
14.50 €

ISBN : 978-88-7563-893-1
EAN : 9788875638931

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com