motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
FAVOLE IN PIEMONTE
Masche, esseri fatati e creature magiche
fantasia o realtà?
Tra le grazie spaventose di certi palazzi piemontesi, tra le foglie sussurranti dei boschi delle nostre valli, nascoste nei sotterranei settecenteschi dell'Assedio, a
volte bisbigliano, ci invitano, in modo subdolo e suadente, ad entrare nelle loro storie, irretiti da magie e da paure che fanno della tradizione onirica e fiabesca
piemontese, una delle più antiche e ricche d'Europa.

Favole storicizzate, che hanno sovente origine dalla tradizione popolare piemontese, orale o scritta, liberamente variata e in qualche caso dalla letteratura (Gozzano, Calvo).
I protagonisti sono in gran parte gente comune costretta a reagire alle difficoltà della vita, ai soprusi dei più dotati, o alle ingiustizie e a certe imposizioni del potere. In questo loro tentativo si incontrano spesso con i grandi personaggi della storia e ottengono qualche soddisfazione, e anche qualche magico aiuto, ora da piccole creature ingiustamente disprezzate, ora da creature fantastiche, capricciose e terribili. Talvolta però protagonisti diventano proprio i grandi della Storia, riconoscibili, nonostante i nomi deformati. Anche loro devono misurarsi con magiche apparizioni, che ristabiliscono un equilibrio, oppure vengono salvati dal coraggio dall'amore dalla determinazione, in cui hanno una parte attiva anche gli animali. Lo sfondo geografico da cui i protagonisti si muovono è il Piemonte: piccoli centri agricoli, come Cerro Masino e Mompantero, o realtà floride e competitive come quella di Biella, o le sedi delle corti, nel Monferrato, nel marchesato di Saluzzo, nel ducato di Savoia.


INDICE

CECCHINETTO DEL CERRO
BASTIANIN FACCIA DI GUFO
BRIGIDINA
QUANDO I SOLDI AL SIGNORE NON BASTANO MAI
TOMMASINO E LA MASCA
TOM TOM TOM E IL FANTASMA
LUDOVICO DI SALUZZO E GRISELDA
FRANCESE DI BIELLA
STORIA DI ALERAMO E ADELASIA
EUFROSINA E L'UCCELLO MIGNATTAIO
IL PRINCIPE PORCO
FERDINANDO E CAMILLA
I TRE AMEDEI DEL TRECENTO E I LAGHI DI AVIGLIANA
AMEDEO VIII E DUX AIMO
IL RATAFIA' DI ANDORNO
MARGHERITA E FILIBO'
LA NAVE "ALÉ, CONTE ROSSO"
RIDUCCIO IL SUPERBO
ALDA E LA VENDETTA DI RIMBALDINO
GIANDINO
DEIANIRA
TORIMEDÈ II E LE MASCHE DI RIVOLI
DALLA SICILIA: ANDREINO
DALLA SARDEGNA: ARRIGO E BIANCHETTO
ARNOLFINO DI TORINO
COURNUD BOURUD
ALLA CORTE DI TORIMEDRE'
MIRACOLO A MARENGO
LE FIGURE DEL CIOCCOLATAIO
ROBERTINA E LOGOMELINA
DALL'ALBANIA: GETO-BACIO-MUCIO
PETRUCCIO, CESCHINO E IL GATTO SILVIO
PROMETTO ALLA GRANDE E LA PRINCIPESSINA EUNOÈ
BRUNELLO, POLIANTE E MISAIPA'

A PROPOSITO DELLE FONTI
RINGRAZIAMENTI




Anna Maria Dalla Torre

FAVOLE IN PIEMONTE

editore IL PUNTO - PIEMONTE IN BANCARELLA
edizione 2017
pagine 280
formato 15x21
brossura con alette plastificato
tempo medio evasione ordine
2 giorni

14.00 €
14 €

ISBN : 978-88-6804-055-0
EAN : 9788868040550

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com