motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte

L'INCISIONE IN SCENA

INTRODUZIONE

Questo volume è stato generosamente voluto dai Cavalieri delle Terre di Asti e del Monferrato, in occasione del duecentocinquantesimo anniversario della nascita di Vittorio Alfieri (1749-1999), con l'intento di fornire uno strumento di lettura delle tragedie alfieriane attraverso le immagini. Si è pensato, pertanto, di riproporre all'attenzione l'apparato iconografico del volume delle Tragedie di Vittorio Alfieri illustrate da Guido Gonin, edito nel 1870 dalla casa editrice Sonzogno, tipico esempio di editoria popolare ottocentesca, tesa ad una più efficace divulgazione: il testo presenta sessantasei tavole, tre per ogni tragedia, più una di apertura con il ritratto di Alfieri, a corredo illustrativo del testo letterario.
A prescindere dalle note storico-biografiche sull'artista, figlio dell'altrettanto eclettico, ma ancor più noto Francesco Gonin, autore fra l'altro del sipario del Teatro di Asti, con l'Apoteosi di Vittorio Alfieri, e dal discorso sulle peculiarità di una tecnica, quella dell'incisione, affermatasi prepotentemente nella Torino di quegli anni, ma già diffusa nel secolo precedente (come testimonia il recente volume stampato dalla Rotary di Asti sotto l'egida del Centro Nazionale di Studi Alfieriani, a cura di Gianni Carlo Sciolla, Vittorio Alfieri ritratti incisi), in questo nuovo studio, si è voluto privilegiare il discorso contenutistico, collegando ogni tavola con il testo a cui fa riferimento. Di ogni tragedia, pertanto, si è tracciata una scheda, comprendente le notizie storiche, la ricerca sulle fonti, sulla fortuna scenica, la ricostruzione della vicenda, in modo da consentire un doppio percorso: dal testo all'immagine e dall'immagine al testo.
Si sono volute porre in risalto la peculiarità delle tavole di Guido Gonin attraverso il rapporto fra elementi decorativi (nella resa degli interni, degli abiti dei personaggi ecc.) e gusto paesaggistico. L'eclettismo dell'autore, come si vedrà, si esplica in questa continua compresenza di decoratore, paesaggista, ritrattista, scenografo, costumista. Ogni incisione, che illustri un monologo o una scena corale, che comunichi grandi passioni tragiche (la meraviglia, il terrore, l'orrore ecc.) o l'amore, che proponga scene di dialogo o cruente ecatombi, offre comunque una chiave di lettura del testo a cui rimanda.
Nello spazio del foglio, Gonin teatralizza le immagini, conferendo alle figure una fisionomia e una gestualità che rimandano al mondo del teatro. Per questo, in conclusione, si è tentata una lettura di testi di Alfieri attraverso la lente di Gonin e attraverso quella, che vi pare quasi sottesa e che vi è comunque complementare, di un celebre attore alfieriano, Antonio Morrocchesi, autore del celebre manuale di recitazione delle lezioni di declamazione, edito nel 1832 e, a sua volta, corredato di tavole illustrative. Si è tentato, così, di risalire a un codice espressivo che lega pagina letteraria, tavola iconografica, interpretazione teatrale.
Verso, incisione, teatro, negli anni della grande fortuna ottocentesca delle tragedie di Alfieri e dall'apertura a Torino dei primi studi fotografici, poco lontano dal Po: ritratti del volto e dell'anima, scandaglio di passioni senza tempo e loro decantazione, nell'eleganza dei gesti, nel trionfo della tecnica, recitativa e grafica.
Con grande piacere ho raccolto l' invito a realizzare questo volume, che ritengo tappa significativa sulla via di altri studi futuri. Per questo, non posso che ringraziare ancora i Cavalieri delle Terre di Asti e del Monferrato per la preziosa opportunità.

INDICE

PRESENTAZIONE

INTRODUZIONE

GUIDO GONIN, UN AUTORE ECLETTICO

UNA TECNICA DI MODA: LA LITOGRAFIA

L'EDIZIONE SONZOGNO DELLE TRAGEDIE DI ALFIERI

LE TRAGEDIE DI VITTORIO ALFIERI NELLE IMMAGINI DI GUIDO GONIN

Filippo
Polinice
Antigone
Virginia
Agamennone
Oreste
Rosmunda
Ottavia
Timoleone
Merope
Maria Stuarda
La Congiura de' Pazzi
Don Garzia
Saul
Agide
Mirra
Bruto Primo
Bruto Secondo
Sofonisba
Antonio e Cleopatra
Abele
Alceste Seconda

LA TEATRALIZZAZIONE DELL'IMMAGINE

APPENDICE

NOTE


 






Carla Forno

L'INCISIONE IN SCENA

editore ESPANSIONE GRAFICA
edizione 1999
pagine 210
formato 21x29,7
copertina telata con sovracoperta
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

0.00 €
0.00 €

ISBN :
EAN :

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com