motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LA MIGNONA
contro l'abuso feudale della "prima notte"
Quella de La Mignona di San Giorio è la più diffusa tra le tradizioni popolari della Valle di Susa.
Il jus primae noctis, cioè il diritto feudale del « Signore » locale di cogliere la verginità delle spose sue suddite, è stato motivo di ribellioni sanguinose, di cui la più nota è forse quella della « Mugnaia » d'Ivrea, rievocata dal famoso Carnevale eporediese.
Le celebrazioni che ogni anno si svolgono il giorno di San Giorio, patrono del ridente borgo valsusino, si ispirano ad una tradizione identica ma forse più genuina, raccontata con vivezza nelle pagine di questo romanzo storico.
Pubblicato per la prima volta nel 1931, esso è oggi ristampato dopo la revisione fattane personalmente dall'autore, novantaseienne, essendo Virgilio Bellone nato proprio a San Giorio il 13 settembre 1880.
Il racconto romanzesco, ora fortemente drammatico ed ora idilliaco, ma sempre chiaro e fresco, avvince e commuove.
Nessun piemontese potrà ignorare quest'opera che, oltre all'indiscutibile valore letterario, ha anche il merito di far conoscere interessanti episodi della nostra storia e del nostro folclore.

AVVERTENZA

La prima edizione di questo romanzo « La Mignona », che aveva come sottotitolo la dicitura « contro un abuso feudale », apparve nel 1931 sotto la nostra sigla editoriale di allora: S.E.L.P., Studio Editoriale Librario Piemontese, e doveva aprire una Collezione di « Romanzi di Tradizione Popolare destinata a raccogliere ed illustrare le leggende e tradizioni che formano il ricco folclore delle varie regioni italiane ».
Le nostre pubblicazioni di quel periodo, poco favorevole ai successi commerciali, ebbero tutte calorose accoglienze di critica; in particolare diremo che ciò avvenne per il presente romanzo, specialmente da parte dei cultori delle tradizioni storiche e popolari valsusine.
Il volume era preceduto da poche righe siglate dall'Autore:
« Queste pagine d'ambiente storico, e leggendario insieme, hanno per sfondo un episodio di ribellione contadina contro un turpe signore feudale, che il villaggio valsusino di Sangiorio ricorda ancora - con pompa di cerimoniale religioso e profano e clangore di trombe - il dì della sua festa patronale.
[..]
INDICE

AVVERTENZA DELL'EDITORE

I. - Chi è morto giace
II. - Di carnevale ogni scherzo vale
III. - Il frutto acerbo
IV. - Divide et impera
V. - Le rane e le streghe
VI. - La lingua non ha osso...
VII. - ... Ma fa rompere il dosso
VIII. - Come qualmente uno scudo d'oro
IX. - Approcci
X. - Il canto dell'amore
XI. - E la moglie segue il marito
XII. - Burro e uova per i giorni di magro
XIII. - Basmisulnas
XIV. - La volpe e l'asino
XV. - Là daré da col boscheto
XVI. - Le bocce e il diavolo
XVII. - Il gatto e i topi
XVIII. - Arcades ambo
XIX. - Nel pozzo la verità
XX. - La priora
XXI. - Dan, din, don
XXII. - Aspettare e non venire
XXIII. - Ciambella senza buco
XXIV. - Il falò
XXV. - Il nonno consiglia
XXVI. - « Quod ruscam non faciant... »
XXVII. - Viva gli sposi!
XXVIII. - Nel prato di Paravy c'era un ciliegio
XXIX. - Fuoco!

PROTAGONISTI E NOTE STORICHE
NOTE BIBLIOGRAFICHE
NOTE ICONOGRAFICHE




Virgilio Bellone

LA MIGNONA

editore VIGLONGO
edizione 1976
pagine 312
formato 15x21
brossura con sovracoperta a colori
tempo medio evasione ordine
4 giorni

13.00 €
11.70 €

ISBN :
EAN :

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com