motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
3 - LA ROBINIA
indirizzi per la gestione e la valorizzazione
"La robinia finalmente non è più vista solo come una terribile specie invasiva da eliminare. Si affrontano anche le tecniche o le strategie da adottare per contenerne l'esuberanza o per eliminarla, ma la maggior parte della pubblicazione mira a fornire a proprietari, tecnici ed operatori quelle conoscenze di base che possono trasformare la robinia da problema ad opportunità…." 
Sherwood 

PREMESSA

L'Istituto per le Piante da Legno e l'Ambiente (IPLA) segue da anni attività di ricerca e sperimentazione volte a migliorare la conoscenza delle formazioni forestali e a favorire l'impiego dei prodotti legnosi derivati. Particolare attenzione è stata posta ai boschi di latifoglie che, condizionati da concrete difficoltà per il venir meno degli impieghi tradizionali dell'economia rurale, hanno oggi sbocchi più difficili sul mercato, in particolare per gli assortimenti di piccole e medie dimensioni derivati dai cedui.
La robinia, originaria del Nordamerica e localmente diffusa in Piemonte a partire dall'inizio dell'Ottocento, ha dimostrato la capacità di naturalizzarsi in quanto ben adatta al clima e ai suoli delle zone planiziali e collinari piemontesi. Tale fenomeno di colonizzazione ha generato opinioni contrastanti: da un lato c'è chi, considerandola specie infestante, capace di sostituire la vegetazione autoctona con boschi puri impraticabili, ne propone il drastico contenimento, se non l'eradicazione; dall'altro chi, apprezzandone la rapidità di crescita, la capacità di consolidare aree instabili, le ottime qualità del legno per ardere e per paleria, l'attitudine mellifera, ne pratica la coltura anche mediante rimboschimenti in purezza.
Scopo di questo manuale è anche chiarire pregi e difetti di questa specie, mediando, per quanto possibile, tali estreme posizioni e opinioni. Dal punto di vista produttivo la robinia può infatti vantare notevoli funzioni, già ben note a chi la introdusse e diffuse, oggi ancor più evidenti alla luce della funzione storica ricoperta nell'economia rurale degli ultimi due secoli. E' d'altro canto innegabile che la robinia costituisca un serio problema gestionale nelle aree d'interesse naturalistico, e in particolare nei relitti boschi planiziali protetti in cui vi sia l'obbiettivo della ricostituzione della vegetazione spontanea. [..]

SOMMARIO

Presentazione

Premessa

1 Caratteristiche e diffusione della robinia

2 Prospettive per i boschi di robinia

3 Produzioni ottenibili e caratteristiche del legno

4 Conoscere il proprio bosco per gestirlo opportunamente

5 Le situazioni ricorrenti e le possibili scelte selvicolturali

6 Popolamenti misti e formazioni lineari

7 La realizzazione degli interventi in popolamenti puri e misti

8 Avversità e malattie

9 Aspetti ambientali e rapporti con la fauna selvatica

10 Azotofissazione e produzioni collaterali

11 Il proprietario e le normative vigenti

12 Bibliografia





IPLA

LA ROBINIA

editore BLU Edizioni
edizione 2000
pagine 48
formato 20,5x20,5
brossura
tempo medio evasione ordine
4 giorni

6.20 €
5.00 €

ISBN : 88-87417-20-2
EAN :

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com