motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LOBBY DESIGN

EDIZIONE MULTILINGUA

ITALIANO
INGLESE
TEDESCO
FRANCESE
SPAGNOLO


56 new projects present the new trends in Lobby Design all over the world. The lobby is a passing place, a transitory space. It is the first point of contact with the place visited from the street. The great challenge for the architect and client is to achieve a space in which the visitor would like to stay. The book is divided into chapters and gives an overview of all kinds of lobbies, such as in public buildings, airports and hotels but as well in private apartment houses. The projects will be presented in alphabetical order of the designers. As far as available plans will be shown. An index of contact information of the designers and architects is enclosed.

[..] il lobby è un luogo di passaggio, uno spazio transitorio; sebbene la grande sfida, come nucleo d'interesse per l'architetto e per il suo cliente, sia quella di riuscire a fare in modo di renderlo uno spazio in cui il visitatore voglia restare.
INTRODUZIONE

Il lobby come concetto spaziale ed architettonico è per alcuni, forse per l'importanza relativamente nuova che gli viene data da qualche anno, un'idea poco definita, che a volte si confonde con il lounge. Ma, mentre il lounge ha una funzione principalmente di riposo, il lobby può implicare varie possibilità in seno alla sua primordiale funzione di dare accesso e collegare r'esterno con l'interno dell'edificio.
I lobby sono degli spazi che si trovano negli edifici d'uso pubblico con un disegno e una proiezione che acquisiscono un'importanza sempre più rilevante per la necessità di trasmettere al visitatore un benessere relativo all'edificio che si visita, siano essi uffici, un aeroporto, un ospedale o un edificio puramente amministrativo.
Quello che dal punto di vista sociale ed architettonico rende, oggigiorno, il lobby un elemento essenziale è la sua funzione di intermediario tra due ambienti e tutto quello che ciò comporta; ovvero, funge da antisala, è il primo contatto con il luogo a cui si accede dalla strada. Un'oasi urbana dalla quale si parte cedere all'interno che serve ad orientarsi.
In tutta la sua interessante complessità, il lobby può comprendere altre funzioni oltre la sua, e contare con zone di riposo, a modo di lounge, oppure fungendo da sala d'attesa, o come luogo d'incontro e di commiato in cui si instaurano relazioni, benché solo momentanee. In tal senso, deve trasmettere in modo reale e positivo tutto quello che è in relazione con le funzioni dell'edificio.
Infine, come un aspetto in più della comunicazione con i passanti, il lobby è l'area dell'edificio che s’intravede dall'esterno e dice molto sul suo spazio che non si può vedere dal di fuori. Per chi lo concepisce, deve essere un luogo in cui si abbia voglia di accedere o che faccia piacere contemplare. In definitiva, il lobby è un luogo di passaggio, uno spazio transitorio; sebbene la grande sfida, come nucleo d'interesse per l'architetto e per il suo cliente, sia quella di riuscire a fare in modo di renderlo uno spazio in cui il visitatore voglia restare.







LOBBY DESIGN

editore DAAB
edizione 2006
pagine 400
formato 18x23
hardcover
tempo medio evasione ordine
5 giorni

25.00 €
16.00 €

ISBN : 978-3-937718-57-6
EAN : 9783937718576

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com