motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
MANAGEMENT CULTURALE E FORMAZIONE 2
materiali per la cultura
SALUTI AL CONVEGNO

Sandro Casazza
Presidente, Museo Nazionale del Cinema, Torino


Ho il gradito compito di dare il benvenuto a tutti voi in quanto Presidente del Museo Nazionale del Cinema che ospita l'inaugurazione del convegno Management culturale e formazione. Seconda edizione nella sala 1 del cinema Massimo che fa parte del museo. Ritengo che questo impegno annuale sul management culturale e sulla formazione - siamo al secondo appuntamento - possa rappresentare una sorta di Villa d'Este, di Cernobbio della Cultura: là si parla di economia e di politica e qui si parla di arte e di cultura, ma lo spirito è lo stesso e cioè quello di mettere intorno a dei tavoli operatori culturali, artisti, ricercatori, docenti e intellettuali che appartengono al mondo pubblico e privato. Sono oltre 250 i partecipanti ai lavori di questi due giorni, per interrogarsi sulla cultura oggi, sul suo rapporto con il mondo economico, sul suo rapporto con il mondo politico e quindi sulla sua vita, sulle sue motivazioni, sulla sua ragione d'essere e sul suo cammino verso un ruolo sempre più diffuso e strategico all'interno della società. Gli enti promotori di questa iniziativa sono la Regione Piemonte, la Fondazione Fitzcarraldo e la Fondazione CRT, con il patrocinio della Città di Torino.
lo credo che sia un'occasione molto importante. Intanto perché il nostro paese ha nell'arte e nella cultura, nel suo patrimonio monumentale un valore mondiale irripetibile, riconosciuto da tutte le persone che vengono a visitarlo, a viverlo. Una città come Torino, e una regione come il Piemonte, hanno oggi nel settore un ruolo di leadership costruito con consistenti investimenti e da tempo gli operatori e gli attori di questa trasformazione si stanno interrogando su tali problemi che sono fondamentali perché lo sviluppo in campo artistico proceda secondo una pianificazione, una motivazione, un impegno progettuale capaci di sostenere qualità e crescita. E questo nella convinzione che la cultura sia un motore non solo nella qualità della vita, ma anche sociale ed economico. È necessario quindi un ampio dibattito, in una serie di sessioni plenarie e di seminari, per affrontare i temi cruciali e tracciare gli obiettivi più immediati. Una sorta dì piazza dove gli argomenti vengono discussi e si cerca di trovare le linee di indirizzo più efficaci e pratiche per proseguire nel lavoro che si sta facendo a livello nazionale, ma torno a ripetere, soprattutto a Torino e in Piemonte.
Voglio ricordare che in occasione del convegno si terrà anche un coordinamento interregionale delle Regioni e delle Province autonome in materia di cultura e la Basilicata è la regione responsabile di questo coordinamento.
Do a tutti quanti il benvenuto per questa due giorni di lavoro.
INDICE GENERALE

Programma del convegno

Saluti al convegno
Sandro Casazza
Antonio Autilio
Liliana Pittarello

Per una nuova legittimazione di arte e cultura nella società

Intervento di apertura
Ugo Bacchella, Introduzione

Prima parte. Senza reticenze
Gianni Oliva
Maria Leddi
Ilda Curti
Franco Floris
Marco Camoletto

Seconda parte. Per uscire dal recinto: lavori in corso
Joanneke Lootsma
Michelina Borsari
Roberto Castello
Mirella Macera
Bartolomeo Pietromarchi
Michele Trimarchi
Marco Martinelli

Il Balón delle Idee
Progetti e idee
[..]

Seminari Paralleli
Politiche culturali, grandi eventi e marketing urbano: matrimonio, DICO, separati in casa?
Paolo Dalla Sega, Poetiche e politiche degli eventi
Roberta Balma Mion (a cura di), Sintesi del seminario

Mamma li Turchi! Ovvero dello scontro culturale e generazionale
per il rinnovamento delle istituzioni culturali
Cristina Alaimo, Introduzione
Emanuele Enria (a cura di), Sintesi del seminario

Di molte trame, nessuna rete. Come superare debolezze, occasionalità
e strumentalità della presenza italiana nelle reti culturali transnazionali
Alessandro Stillo, Introduzione
Elena di Stefano (a cura di), Sintesi del seminario

Chi trova un amico, trova un tesoro. Sfide e condizioni per costruire la sostenibilità
economica e sociale delle attività e delle organizzazioni artistiche e culturali
Massimo Coen Cagli, Introduzione
Silvia Ortolani (a cura di), Sintesi del seminario

Pratiche artistiche e progettualità culturali tra spazi pubblici e spazi indipendenti
Fabrizio Grifasi, Introduzione
Luca Monti (a cura di), Sintesi del seminario

L'arte di trasmettere i sogni: la leadership nelle e per le organizzazioni culturali
Michele Trimarchi, Il segno del comando. Brevi note sulla leadership
Fanny Bouquerel (a cura di), Sintesi del seminario

La formazione che vorrei. Attori, contenuti, percorsi, metodologie
Centri culturali, sviluppo locale e arte pubblica
Roberto Ricco, Human specific
Martina Angelotti (a cura di), Sintesi del seminario

Musei e beni culturali
Ludovico Solima, Introduzione
Aurora Di Mauro, Contributo alla discussione
Laura Marasso (a cura di), Sintesi del seminario

Spettacolo, festival e grandi eventi
Antonio Taormina, Introduzione
Luisella Carnelli (a cura di), Sintesi del seminario

Pubblica Amministrazione
Sara Bonini Baraldi, Marco Chiriotti, Francesco De Biase, Introduzione
Eleonora Monaco (a cura di), Sintesi del seminario

Per non concludere

Elenco dei Relatori

Crediti del convegno




aa.vv.

MANAGEMENT CULTURALE E FORMAZIONE 2

editore CENTRO STUDI PIEMONTESI
edizione 2008
pagine 184
formato 15x24
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
5 giorni

15.00 €
13.50 €

ISBN : 978-88-8262-131-5
EAN : 9788882621315

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com