motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
METODO PER CREARE BANCHE DI DATI SUGLI ARCHIVI DELLA POPOLAZIONE
Il libro spiega come digitare su computer le registrazioni dei battesimi e delle nascite, dei matrimoni e dei decessi anteriori al 1899 desunti dai registri della popolazione.
Insegna quindi a trattare i dati trascritti per sciogliere le abbreviazioni presenti sui documenti originali, standardizzare i cognomi e i nomi, ricostruire i dati mancanti e ricostruire nominativamente le famiglie.
Per ultimo, spiega come tracciare le relazioni di parentela tra gli individui presenti nella banca dati mediante un particolare "filo d'Arianna".
Il risultato ottenuto potrà essere utilizzato per le ricerche genealogiche, storiche, demografiche, statistiche, per lo studio dei mestieri e dell'evoluzione dei cognomi, o per soddisfare pure e semplici curiosità.
Questo manuale vuole essere di esempio in Italia per stimolare sempre di più la creazione di banche dati sugli archivi della popolazione.

-ROM ALLEGATO
COMPRENDE ESEMPI IN LINGUA ITALIANA
SOMMARIO

PARTE I
La trascrizione
[..]

PARTE II
La creazione di una banca dati avanzata
[..]

PARTE III
L'utilizzo della banca dati avanzata. Interrogazioni e reportistica
[..]

APPENDICE
INDICE ANALITICO



PRESENTAZIONE

Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus: l'esametro latino del monaco cluniacense Bernardo di Morlay ci ricorda che - come la fanciulla bella e terribile amata da Adso ne Il Nome della rosa - la rosa di ieri esiste come nome, nomi nudi conserviamo. Di tanti nostri avi vissuti a partire dal XVI secolo nulla sapremmo, neanche il nome, se non ci fossero i registri parrocchiali prima e lo stato civile comunale poi a tramandarcene il ricordo.
La metodologia ideata da Silvano Ferro per la trascrizione dei dati anagrafici dai documenti storici a un data base informatico consente ora di inserire i dati delle popolazioni vissute a partire dal Cinquecento in una concatenazione che le ricollega fino al giorno d'oggi, fino alle attuali generazioni. Si tratta di una metodologia che si può applicare alle ricostruzioni genealogiche delle famiglie, ma anche alla ricostruzione storica delle singole comunità, allo studio statistico e demografico e a tanti altri campi di applicazione.
L'autore ha realizzato un metodo di trascrizione che si può applicare ai dati registrati dai comuni e dalle parrocchie che potrà dare risultati tanto più significativi quanto più completi saranno i dati disponibili per zone via via più vaste. Comunque già solo i dati di una singola comunità analizzati in forma singola e aggregata con l'ausilio dello strumento informatico rendono possibili elaborazioni che altrimenti non sarebbero possibili. Silvano Ferro ha condotto questa sperimentazione analizzando i dati della comunità di Marcorengo, un piccolo borgo rurale del Monferrato a cui ha dedicato le proprie attenzioni di studioso e ricercatore di storia locale negli ultimi trent'anni.
Il metodo sperimentato da Silvano Ferro per Marcorengo potrà essere ripreso e sperimentato in tante altre località del Piemonte e dell'Italia, in modo da far sì che anche da noi le banche di dati storici sulla popolazione diventino un modo innovativo per conoscere la storia dei nostri paesi.

Gianpaolo Fassino, Diego Robotti
L&M - I Luoghi e la Memoria, Associazione di volontariato dei ricercatori storici del Piemonte




Silvano Ferro

METODO PER CREARE BANCHE DATI ARCHIVI POPOLAZIONE

editore L&M
edizione 2006
pagine 216
formato 17x24
brossura
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

20.00 €
20.00 €

ISBN :
EAN :

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com