motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
IL MIO TORO
La mia missione
Don Aldo Rabino, una vita nel Toro, accetta per la prima volta di parlare dei suoi quarant’anni vissuti come padre spirituale nella squadra del cuore. Dal racconto con Beppe Gandolfo ne esce un quadro di curiosità, aneddoti, piccoli e grandi segreti, riflessioni su personaggi come Gigi Radice, Paolino Pulici, Fuser, Leo Junior, Emiliano Mondonico, Rolando Bianchi e tanti altri. Calciatori, ma soprattutto uomini, che hanno segnato profondamente la storia del Toro. 
Ma emergono anche gli incontri con tanti presidenti e il confronto con la città di Torino: quella strana sensazione che forze oscure aleggino sul Toro per impedirgli – nonostante la sua storia gloriosa e il calore del suo popolo – di uscire da crisi e difficoltà cicliche e di ritornare nella sua casa vera, il Filadelfia.
Un libro che è anche una denuncia dei mali del calcio di oggi, dove persino i sogni di un bambino che tira calci a un pallone sono stati divorati dal business. 
Riflessioni di un sacerdote che oltre a condividere la vita con affermati campioni del pallone, ha scelto di stare dalla parte dei giovani e dei poveri dell’America Latina.
È normale avere tutti attorno quando vinci, ma un amico vero lo riconosci quando sbagli un gol facile e la vita è piena di gol facili sbagliati. Don Aldo è sempre stato li anche in quei momenti. È qualcosa di più di un sacerdote. Possiede la fortuna riservata a pochi di avere una missione, che non significa solo fare il missionario e regalare un'esistenza decente ai bambini poveri del Brasile: la sua missione è impegnarsi a 360 gradi per gli altri. Non può fare altro, sempre, in qualsiasi parte del mondo. Il primo ricordo che ho di lui si sovrappone a quello di don Francesco, il prete che aveva visto il Grande Torino e che un pezzetto alla volta ci ha portati dentro alla leggenda. Raccontava cose incredibili, quegli aneddoti che fanno della passione granata un fenomeno unico e irripetibile. Un giorno eravamo seduti nello spogliatoio del Filadelfia, ci diceva addio. Lasciava il ruolo di cappellano a quel pretino giovane, timidissimo. Don Aldo è entrato in punta di piedi senza cercare di offuscarlo, poco per volta si è conquistato i suoi spazi ed è diventato un fenomenale punto di riferimento. Per me anche l'amico che sa trovare le parole giuste e ti dice che solo nell'errore c'è la vera crescita. Ora ci frequentiamo meno ma quando squilla il telefono è come se ci fossimo lasciati il giorno prima. Continuiamo a soffrire e a sperare insieme. Sappiamo entrambi che il nostro Toro può essere all'altezza della sua storia.

Paolo Pulici




Aldo Rabino - Beppe Gandolfo

IL MIO TORO

editore PRIULI & VERLUCCA
edizione 2012
pagine 144
formato 14X21,5
cartonato con sovraccoperta plastificata, con inserto fotografico a colori
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

14.90 €
14.90 €

ISBN : 978-88-8068-597-5
EAN : 9788880685975

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com