motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LA MORTE SCHERZA SUL TICINO
la seconda indagine di Sambuco e Dell'Oro
Manie sessuali represse, ricordi opprimenti di un passato doloroso, amore per l'arte e una vita di abitudini, in apparenza normali, celano il "male di vivere" di Giorgio Grechi, rispettabile insegnante di Lettere del Liceo Classico, ormai in pensione. In una Pavia che attende, timorosa ma incuriosita, l'ondata dell'ennesima piena del "suo" Ticino, sotto una pioggia battente e incessante, crescono a dismisura la sofferenza, l'ansia e le pulsioni borderline del professor Grechi, invischiato, per gioco, nelle ardite trame erotiche di Silvana, giovane e annoiata rampolla della Pavia Bene. I suoi occhi magnetici, il suo corpo flessuoso, eccitante e famelico, spingono oltre il limite e fanno straripare la sessualità malata, ormai fuori controllo, di Giorgio Grechi. Finché l'enormità di un dolore esistenziale, fino ad allora mascherato ma radicato e non più sopportabile, supera il livello di guardia... Nella loro seconda indagine, i detectives pavesi Gigi Sambuco e Selmo Dell'Oro, dell'Agenzia Investigativa Sambuco & Dell'Oro, con sede in Borgo Ticino, sono catturati in una tela di ragno, torbida e penosa. che raggiunge la sua epifania in un giorno di febbraio, freddo e bianco di neve, a Pavia. PROLOGO

- Ci scommetto che ce la faccio - dice la ragazza. È alta, bionda, le cosce lunghe, i seni grandi, il sorriso annoiato e gli occhi verdi... trasparenti.
- Va bene, mettiamola così: se riesci a scoparlo, allora io ci provo con il padre di Luca, il dottor D. ...credo che sotto sotto sia un po' frocio, ovviamente non quanto me - dice il ragazzo, sottile, con la voce da ragazza e gli occhi grandi, spalancati, a causa di tutto quello che ha tirato su col naso.
- Il padre di Luca è proprio brutto, cazzo! E pure sfìgato, come il figlio - dice la ragazza, allungata sul divano in mutandine e reggiseno, guardando verso l'oscurità oltre la finestra aperta, da dove provengono i rumori della stazione di Pavia.
- Per questo anche il tuo amico non è che sia un Adone... - dice il ragazzo, sorridendo, guardandosi le unghie.
- Non è vero, lui è bellissimo, è affascinante... e poi il nostro è un gioco, no - dice la ragazza, annoiata, come se cercasse qualcosa, senza sapere cosa.
- Certo, è sempre un gioco - dice il ragazzo, chiudendo gli occhi...
[..]




Alessandro Reali

LA MORTE SCHERZA SUL TICINO

editore FRILLI EDITORI
edizione 2013
pagine 152
formato 13x19
cartonato con sovracoperta a colori
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

9.90 €
8.40 €

ISBN : 978-88-7563-895-5
EAN : 9788875638955

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com