motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
NOME DI BATTAGLIA: CORSARO
Il giudice Gabriele Palma e l'etica di una vendetta
L'omicidio di un anziano signore. Un giudice indaga e, quasi per caso, finisce per imbattersi in una storia molto lontana nel tempo. Una storia di partigiani, di vendette, di nazisti in fuga e complici insospettabili. Una storia che si dipana tra passato e presente, cronaca e storia, tra la Genova dei giorni nostri, quella degli ultimi giorni della Seconda Guerra Mondiale, tra l'Appennino dei "banditen" e l'Argentina. Protagonisti, un "Corsaro" dall'etica incrollabile e un giudice pieno di dubbi, che sembrano destinati inevitabilmente a incontrarsi. Per una sola volta.

PROLOGO

Sono ancora Corsaro. Lo sono sempre stato. Almeno sin da quando ho iniziato a leggere i libri di Emilio Salgari.
Ogni mese mio padre me ne regalava uno, se i miei voti a scuola erano buoni. Quasi fossero preziose rarità, sfogliavo le pagine ingiallite di quei libri con una cautela sproporzionata al loro reale valore. In verità erano volumi usati, edizioni Donath o Bemporad rilegate in cartone, con illustrazioni sovraccariche, come andava di moda all'inizio del Novecento.
I miei compagni di giochi, sciabole di legno al fianco, venivano organizzati in squadroni pirateschi e posti sotto il mio incontestabile comando. Accanto a me, non appena iniziarono a camminare, i miei fratelli più piccoli, che ribattezzai Carmaux e Wan Stiller, i fedeli compagni del Corsaro Nero. Mi seguivano eccitati e inconsapevoli, quando al grido di "All'assalto miei prodi" mi lanciavo furioso contro l'albero di fico che cresceva in giardino.
Il 12 giugno 1933 fu il giorno del varo della Folgore, il vascello del Corsaro Nero, che prese il largo nelle acque del lago artificiale del Lagaccio. Io e mio fratello Wan Stiller lavorammo più di un mese, raccogliendo, giorno dopo giorno, pezzi di legno da Tugnìn, il falegname che aveva la bottega a pochi passi da casa nostra. Non feci in tempo a infilarmi nella cintura l'inseparabile sciabola, essenziale per un filibustiere della Tortuga pronto ad assaltare il galeone spagnolo di turno
[..]
INDICE

PROLOGO

PARTE PRIMA

PARTE SECONDA
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque
Sei

PARTE TERZA

PARTE QUARTA

PARTE QUINTA
Sette
Otto
Nove
Dieci
Undici

PARTE SESTA

PARTE SETTIMA
Dodici
Tredici
Quattordici
Quindici
Sedici




Silvano Rubino

NOME DI BATTAGLIA CORSARO

editore FRILLI EDITORI
edizione 2009
pagine 178
formato 12x19
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

9.90 €
9.90 €

ISBN : 978-88-7563-523-7
EAN : 9788875635237

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com