motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
NONNA ROSA
"La roccia delle Langhe" da Cortemilia all'Argentina
La persona più importante nella vita di Papa Francesco
Attraverso un percorso da Cortemilia all'Argentina, gli autori (che hanno fatto anche brevi viaggi «alla fine del mondo», come dice il nostro Papa) ci portano a conoscere la vita di Rosa Margherita Vassallo, Nonna Rosa, più volte citata dal Santo Padre che gli trasmise la fede e può essere considerata la persona più importante nella vita di Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco.
La nascita e i primi anni di vita vissuti nella parrocchia di San Massimo di Cagna in Alta Langa, l'adolescenza e la giovinezza vissute a Torino, dove conobbe e sposò Giovanni Bergoglio nella parrocchia di Santa Teresa.
La nascita del figlio Mario, il trasferimento in Argentina dopo un decennio di permanenza ad Asti (periodo non trattato in quanto già preso in considerazione da amici astigiani su Gazzetta d'Asti).
In Argentina la gioia della nascita dei nipoti fino agli ultimi anni della sua lunga vita, sempre con la grande fede nata e cresciuta in Piemonte che insegnò ai suoi nipoti.
Se Rosa Margherita Vassallo ha trasmesso la fede al futuro Papa Francesco chi ha formato Nonna Rosa?
Dalla curiosità, alla ricerca ed a questo scritto.
Buona lettura!
13 marzo 2014
ad un anno dall'elezione di Papa Francesco ringraziamo il Signore e preghiamo per Lui.


Il saluto dell'Ambasciatore della Repubblica Argentina presso la Santa Sede S.E. Juan Pablo Cafiero

Lo scorso 18 maggio, durante la prima vigilia di Pentecoste del suo Pontificato, il Santo Padre ci ha spiegato che esiste una fede, una profonda religiosità che sanno trasmettere solo le donne, le madri, le nonne.
Lo stesso Papa Francesco ha ammesso di aver appreso questa verità dalla sua esperienza personale. Più volte infatti nei primi mesi del suo Ministero Petrino e ancor prima, da Arcivescovo di Buenos Aires, intervistato da Sergio Rubin e Francesca Ambrogetti per la sua famosa autobiografia "El Jesuita", il Santo Padre ci ha parlato di sua nonna Rosa, come della persona che gli ha inculcato la fede che gli trasmesso quella religiosità così profonda e genuina, fin da quando era bambino.
Papa Francesco racconta che era lei ad accompagnarlo assieme ai suoi fratelli alle processioni e alle celebrazioni religiose e ad insegnare loro l'importanza e la bellezza della pietà popolare attraverso la vita dei Santi.
Appartiene a nonna Rosa - che lo stesso Papa Francesco ha definito la sua catechista teologa - la famosa frase "Il sudario non ha le tasche" che il Santo Padre ha citato in occasione della Domenica delle Palme quando ha denunciato la sete di denaro e l'egoismo che pervade la nostra società.
Probabilmente dobbiamo a nonna Rosa quelle espressioni così incisive ma al tempo stesso semplici e immediatamente comprensibili per ogni credente, anche per la persona più umile, che ritroviamo nel linguaggio e nello stile di Papa Francesco. Basti pensare alle parole che nonna Rosa rivolse al nipote mentre era in seminario: "non ti dimenticare mai che stai per diventare un sacerdote e la cosa più importante per un sacerdote è celebrare la messa".
[..]
INDICE

Prefazioni

Il saluto dell'Ambasciatore della Repubblica Argentina presso la Santa Sede S.E. Juan Pablo Cafiero
Il saluto del Cardinale Mons. Giovanni Coppa
Il saluto dell'Arcivescovo Metropolita di Torino Mons. Cesare Nosiglia
Presentazione del Cardinale emerito di Torino Mons. Severino Poletto
Il saluto del Vescovo di Alba Mons. Giacomo Lanzetti
Comunità dei Padri Carmelitani di Santa Teresa in Torino
Il saluto del presidente del Centro Culturale
San Giuseppe di Alba Roberto Cerrato
Introduzione di Orsola Appendino

Nonna Rosa,
la "roccia" delle Langhe da Cortemilia all'Argentina
La persona più importante nella vita di Papa Francesco

di Orsola Appendino e Giancarlo Libert

1. Nonna Rosa, da Cortemilia a Torino
2. La famiglia Crema di Cortemilia

- L'importanza della famiglia Crema nella vita di Rosa
- 1. La formazione avuta dalla mamma Angela 1884: il Battesimo di Rosa Vassallo a Cagna
- 2. L'affidamento alla zia materna Rosa
Le maestre della scuola elementare di Torino
3. La piccola Rosa a Torino nel 1892
- 1) Con la zia Rosa a Torino: le due rocce dell'Alta Langa
- 2) Torino e la scuola di fine Ottocento - 3) Registri Scuola femminile "Monviso"
- 4) Insegnamento del lavoro manuale e dei lavori "donneschi" - 5) Le maestre della scuola elementare di nonna Rosa
4. 1898. Esposizione della Sindone a Torino
Esposizione di Arte Sacra e Opere cattoliche
Esposizione generale italiana
5. La Chiesa e la Parrocchia di Santa Teresa a Torino
6. Sartine e patronesse a Torino a cavallo tra Ottocento e inizio Novecento

- 1) Le "Caterinette"
7. Montechiaro d'Asti e Cortemilia
La linea strategica di congiunzione tra le famiglie Crema Vassallo e i Bergoglio

- 1) 1907: il matrimonio di Rosa e Giovanni, liquorista a Torino
- 2) Il piemontese di nonna Rosa tra "langhetto" e "torinese"
- 3) 1908: il battesimo di Mario
8. 1914-1918: Mario Bergoglio alla Scuola Elementare Sclopis di Torino
9. L'emigrazione piemontese in Argentina

- 1) 25 maggio 2010:
l'Argentina celebra il "Bicentenario" dell'Indipendenza - 2) La famiglia Vassallo-Crema
a) I discendenti piemontesi-liguri di Ferdinando Severo Vassallo
b) I discendenti piemontesi-liguri di Cesare Vassallo
10. Cagna, la sua gente e il Santuario del Todocco
11. Anche per i Bergoglio un'antica origine nelle Langhe
12. I Bergoglio da Asti all'Argentina
13. Breve biografia di Papa Francesco

[..]




Orsola Appendino - Giancarlo Libert

NONNA ROSA

editore APPENDINO - LIBERT
edizione 2014
pagine 224
formato 17x24
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

20.00 €
20.00 €

ISBN :
EAN :

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com