motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
OLTRE LA MONTAGNA
con la prefazione di Reinhold Messner
Come si diventa uno dei migliori alpinisti d'atta quota al mondo? Bisogna trovare fondi per una spedizione, attraversare alcuni tra i più pericolosi paesi della terra, sopravvivere a bivacchi glaciali, alla bruciante agonia dei propri polmoni, alla torbidezza della propria mente, se ancora se ne disponga. Significa apprendere le dure lezioni che impartiscono le montagne.
Reinhold Messner definisce Steve House il mi-gliore alpinista d'alta quota al mondo d'oggi, un onore che egli declina. «Sentirsi chiamare il "migliore" - dice Steve - mi mette profondamente a disagio. Quello a cui ambisco è di arrivare a dare il meglio di me stesso. L'alpinismo è troppo complesso per essere costretto entro i termini di una gara. È semplicemente qualcosa che non si presta ad alcun raffronto. Scalare riguarda il processo, non il raggiungimento. L'istante in cui la tua testa non è più concentrata sulla salita che si trova ad affrontare è il momento in cui si fallisce».
Steve House ha costruito il proprio nome lungo salite nelle Alpi, nelle catene montuose di Canada e Alaska, Karakorum e Himalaya, capaci di espandere gli orizzonti dello stile, della velocità e delle difficoltà. Nel 2005, in cordata con Vince Anderson, Steve ha aperto una nuova via diretta lungo il versante Rupal del Nanga Parbat (8125 m) mai salito prima in stile alpino. Si è trattata della terza ascensione della parete, impresa insignita con il primo Piolet d'Or (Piccozza d'Oro) assegnato a una cordata nord-americana.
Affascinante e raffinato narratore, Steve House prosegue nel solco di Maurice Herzog e Lionel Terray. Oltre la montagna è una lettura avvincanta destinata a divenire un classico nella letteratura di montagna.
Un'opera rivolta a temi che accomunano l'esistenza di tutti noi, alpinisti e non - fiducia e sodalizio, successo e insuccesso, obiettivi da raggiungere, mentori ed eroi - accanto alla narrazione dell'acuita esperienza dell'alpinista di fronte al rischio e alla perdita dei suoi amici. Oltre la montagna è una finestra su un uomo intento a dare il meglio di se stesso.

IL MESSAGGIO DI STEVE HOUSE
di Reinhold Messner

Ammiro Steve House per come affronta le montagne. Passo dopo passo egli è giunto là dove la sua bravura lo ha condotto: dal mio punto di vista, ai vertici dell'alpinismo.
In un'epoca in cui tutti salgono l'Everest, Steve scala le vie giuste sulle montagne giuste. Spesso le vette che affronta non sono neppure conosciute. Ma ciò che trovo interessante è come e con chi lo fa.
In questo libro egli ci fa dono delle sue esperienze, delle sue storie, della sua eredità. Le sue parole non accennano al climax di vetta, né alla vittoria; sanno invece condurci nella sofferenza affrontata nei bivacchi a temperature glaciali, nella disagevole vita ad alta quota, nel profondo vuoto che subentra dopo un impor-tante trionfo.
Steve House è un grande avventuriero, sa che « il successo non si può mai dare per scontato ». E anche un abile narratore. Parla del fare, non ci fa la morale né sale in cattedra. La dedizione con cui affronta i suoi obiettivi lo spinge a cimentarsi, ripetutamente. Quando l'obiettivo è raggiunto, Steve impara che il successo ha la stessa effimera durata della neve in primavera.
Le storie di questo alpinista, oggi tra i migliori al mondo, sono avvincenti. E appassionante leggere dei suoi maestri, dei suoi mo-menti di apprendistato, trasformazione e rivelazione; dei suoi eroi e sogni; dei suoi successi e insuccessi. Dei compagni di scalata, della fiducia che lo lega a loro, del profondo dolore per la loro perdita. E stato appassionante entrare nella sua vita. Le sue storie evocano in me sentimenti forti: il ricordo degli amici scomparsi, le paure vissute prima delle grandi salite, la dedizione verso i compagni di cordata.
[..]
«Ammiro Steve House per come affronta le montagne. Passo dopo passo egli è giunto là dove la sua bravura lo ha condotto: dal mio punto di vista, ai vertici dell'alpinismo. In un'epoca in cui tutti salgono l'Everest, Steve scala le vie giuste sulle montagne giuste. Egli è anche un grande narratore: parla del fare, non ci fa la morale né sale in cattedra. Così dice Steve: "I miei giorni più appaganti sono stati quelli in cui ho sfrondato via tutto". Poche parole, con cui egli prosegue nel solco di Mummery, Bonatti e Robbins. È lo stile che fa la differenza».
DALLA PREFAZIONE DI REINHOLD MESSNER

«Steve House scrive un racconto avvincente nella grande tradizione alpina. Gli unici limiti che riconosce - e tutti giusti - li ascrive a se stesso. E quanto ha imparato sulle alte vette, e ritornando da esse, è duramente conquistato e merita la nostra attenzione. Un nuovo classico dell'alpinismo».
YVON CHOUINARD, FONDATORE CHOUINARD EQUIPMENT E PATAGONIA, INC.

«Steve House è un visionario come ne può capitare uno soltanto in una generazione, un uomo che ha cambiato il nostro modo di pensare all'alpinismo sulle più impegnative vette del mondo. House scava bene al di sotto della superficie e mette a nudo non solamente le sue aspirazioni più elevate ma i suoi giorni più cupi, gli ostacoli e le incertezze che affliggono anche i migliori scalatori. In Oltre la montagna egli offre una rara e personalissima visione della spinta, della motivazione e della determinazione alla base delle ascensioni leggere e veloci di oggi».
MICHAEL KENNEDY, CAPOREDATTORE, DI ALPINIST

«In apparenza scalare le montagne sembra uno sforzo del tutto insensato. Ma se l'alpinista ha piena consapevolezza di sé, la vista assaporata dalla cima saprà offrirgli spunti che finiranno col plasmare la sua esistenza a livello del mare. Se poi si tratta anche di un bravo scrittore, allora quegli insegnamenti si tradurranno in una salutare lettura per tutti noi altri. Steve House è questo tipo di alpinista. Gode-
tevi Oltre la montagna».
RICK RIDGEWAY, ALPINISTA, SCRITTORE, REGISTA

INDICE

Il messaggio di Steve House (di Reinhold Messner)
Prologo
A ogni costo
La scuola di alpinismo sloveno
Nanga Parbat 1990
Nessun luogo dove riparare
Un punk in ramponi
Alex Lowe
La cripta
Accettazione
Seggiole vuote
Farmboy
Morte su terreno facile
Cordata
Evoluzione: oltre le Americhe
Riempiendo il vuoto
Fiducia
K7 è il mio universo
Ritorno al Nanga Parbat
Successo sul Nanga Parbat
Di nuovo a casa

Epilogo
Cartine
Glossario
Ringraziamenti




Steve House

OLTRE LA MONTAGNA

editore PRIULI & VERLUCCA
edizione 2010
pagine 352
formato 14x21,5
cartonato con sovracoperta plastificata a colori
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

18.60 €
18.60 €

ISBN : 978-88-8068-477-0
EAN : 9788880684770

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com