motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
PARTIGIANI PENNE NERE
Boves - Val Maudagna - Val Casotto - Le Langhe
«Erano ufficiali e soldati d'ogni arma e specialità, che non s'erano mai visti prima, ma che si erano già intesi ancor prima di conoscersi. A loro — eredi e continuatori delle virtù militari del Risorgimento che la corruzione fascista non era riuscita a intaccare — si affiancarono subito uomini di ogni origine e condizione: l'operaio torinese e il marinaio ligure, il contadino e il professionista, l'impiegato e l'intellettuale che sapeva a malapena maneggiare un fucile. S'erano incontrati lassù spinti da un'idea che forse non comprendevano neppure in tutto il suo significato; sentivano che nel loro cuore s'agitava qualcosa di nuovo e di maí sentito, capivano che lassù non solo si creava una nuova Patria, ma si dava voce a un'aspirazione di libertà e di fratellanza universale, simile al sentimento che ora li stringeva l'uno all'altro. Ed era da questa aspirazione che essi intuivano di poter trarre la forza e la ragione di resistere insieme fino allo stremo delle forze, di combattere fino alla cacciata dell'invasore. [...] Per molti la guerra di liberazione nazionale era forse ancora un sogno troppo ardito, ma per quegli uomini vigili sui monti la guerra contro l'oppressore era già il significato della vita stessa. Così nacquero i partigiani.»

ENRICO MARTINI MAURI
Partigiani Penne Nere è uno dei libri più importanti mai pubblicati sulla storia della Resistenza italiana. Importante perché scritto da uno dei più autorevoli comandanti partigiani del Nordovest, capace di organizzare e guidare per 20 mesi di combattimenti ininterrotti e spietati una delle formazioni più strutturate ed efficaci di tutto il Piemonte, il 1° Gruppo Divisioni Alpine, che alla data del 25 aprile 1945 conterà 9 divisioni, con oltre 5000 uomini bene armati e addestrati.
Importante perché quel comandante era un ufficiale degli Alpini, dunque un militare di carriera, che nei giorni successivi 2E8 settembre 1943 fu capace di compiere la scelta più lucida, coraggiosa, giusta: schierarsi e continuare a combattere, contro gli invasori tedeschi e contro le forze della Repubblica di Salò. Fino alla loro definitiva sconfitta. Fino alla Liberazione.
Importante perché, con la forza e l'impatto emozionale di chi quelle vicende le ha vissute in prima persona, descrive, giorno per giorno, i fatti e i protagonisti della guerra partigiana nel Cuneese, dove sono state scritte alcune delle pagine più eroiche della Resistenza: Boves e la battaglia della val Casotto, i 23 giorni della Repubblica di Alba (cantati dal suo partigiano scrittore: il «caro Beppe» Fenoglio), il lungo inverno 1944-45, la liberazione di Torino.
Alpini, italiani, partigiani: i nomi, i destini, gli eroismi di una generazione di donne e di uomini che ha combattuto per «un'aspirazione di libertà» che ancora oggi dà frutti.

SOMMARIO

Prefazione
di Pier Franco Quaglieni
Premessa
8 settembre 1943
Boves
Val Maudagna
Val Casotto
Le Langhe
Il 1° gruppo Divisioni Alpine
Alba
La battaglia di novembre
Inverno
Primavera
Epilogo

Organigrammi
Indici
Indice dei nomi
Sommario





Enrico Martini Mauri

PARTIGIANI PENNE NERE

editore CAPRICORNO
edizione 2016
pagine 281
formato 15x21
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

9.90 €
9.9 €

ISBN : 978-88-7707-288-7
EAN : 9788877072887

 
©1999-2018 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com