motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
IL PIEMONTE DI VITTORIO ALFIERI

Pubblicato nell’ambito delle manifestazioni per le celebrazioni del 250 ° anniversario della nascita di Vittorio Alfieri, il volume presenta una rassegna dei luoghi “alfieriani” del Piemonte, quei siti cioè che egli abitò e frequentò o che comunque a lui sono uniti da qualche non troppo labile legame. Pier Massimo Prosio, con la guida delle opere alfieriane, in particolare la Vita, ha cercato di capire che cosa questi luoghi abbiano rappresentato per l’Alfieri, creando così un interessante percorso storico e biografico estremamente agile e di piacevole lettura.

IL PIEMONTE DI VITTORIO ALFIERI

Nel 1778 Vittorio Alfieri prende la decisione di "spiemontizzarsi" e di "disvallarsi": "...non dubitai punto, ciò visto, di lavorare con la maggior pertinacia ed ardore all'importante opera di spiemontizzarmi per quanto fosse possibile; ed a lasciare per sempre, ed anche a qualunque costo il mio mal sortito nido natio"( Vita, epoca IV, cap.VI). Già prima del 1778 Alfieri era stato a lungo lontano dal Piemonte per quegli avventurosi viaggi che l'avevano portato per tutte le contrade d'Europa, ma da allora il Piemonte cessa di essere la sua residenza ufficiale e vi tornerà solo più in occasione di brevi passaggi: e tappa essenziale e sintomatica di tale percorso con cui Alfieri si tagliava tutti i ponti alle spalle fu la donazione dei propri beni alla sorella Giulia, la cui laboriosa procedura iniziò appunto nei primi mesidi quell'anno. Ma l'indifferenza e l'insofferenza, a volte anche l'avversione, che egli sempre manifestò per il "mal sortito nido natio" si rivolgevano essenzialmente al Piemonte politico, al regno di Sardegna, cioè, misoneista e retrivo (ai suoi occhi perlomeno, che è quello che conta). Ma è facile scorrendo con amore e intelligenza i suoi scritti, dall'autobiografia alle lettere alle rime, è facile accorgersi che una costante rassicurante fiammella d'affetto per la sua terra natale sempre la coltivò: anzi una intima fierezza di esser piemontese. Citerò solo due esempi tra i numerosi tratti della personalità alfierana in cui l'attento lettore può cogliere segni indubbi della persistenza di questo tenace legame sentimentale con il "bel Piemonte". Il primo è il tumultuoso e plebeo episodio della rissa con il servo Elia a Madrid, narrato nel capitolo della Giovinezza, che dopo le botte da orbi scambiate tra servo e padrone, e la conseguente pacificazione, si chiude con l'avvertenza che "questo reciproco misto di ferocia e di generosità per parte di entrambi noi, non si potrà facilmente capire da chi non ha esperienza dei costumi e del sangue di noi piemontesi": l'episodio nell'orgogliosa affermazione di una mentlità etnica, diciamo così, attirò anche l'attenzione di Stendhal che lo notò in Rome, Naples et Florence, come dimostrazione che il Piemonte poteva ancora "donner des grands hommes".
[..]

INDICE

Il Piemonte di Vittorio Alfieri

ASTI
La casa natale . Palazzo Alfieri
La seconda abitazione astigiana
Monastero di Sant'Anastasio
Chiesa del Carmine
Chiesa di San Martino

TORINO
Casa dello zio Pellegrino. Prima abitazione torinese di Alfieri
Accademia militare
Casa della sorella Giulia. Seconda abitazione torinese di Alfieri
Casa di Piazza San Carlo
Casa di Gabriella Turinetti di Priero
Casa dell'abate di Caluso
Monastero di Santa Croce
Palazzo Cavour. Società Sanpaolina
Casa di Benedetto Alfieri
Teatro Regio
Teatro Carignano
Villa Tournon
Villa Amoretti

CUMIANA
Palazzo Canalis di Cumiana

MAGLIANO ALFIERI
Castello degli Alfieri di Magliano

SAN MARTINO ALFIERI
Castello di San Martino

CESANA
Casa Aillaud

CUNEO
Casa dello zio

MASINO
Castello

BIBLIOGRAFIA

INDICE DEI NOMI

INDICE DELLE ILLUSTRAZIONI









Pier Massimo Brosio

IL PIEMONTE DI VITTORIO ALFIERI

editore CENTRO STUDI PIEMONTESI
edizione 2003
pagine 90
formato 15x21
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
8 giorni

12.50 €
11.00 €

ISBN : 88-8262-065-4
EAN :

©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com