motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
PIEMONTE
LA STORIA A TAVOLA
Le vicende dell'alimentzione
Con un testo di scorrevole lettura Michele Ruggiero ci introduce nei gusti e nei sapori di una cucina in cui sono presenti influenze saracene, arabe, franche e longobarde, è uno scorrere in modo spigliato tra le vicende del Piemonte. Descrivendo le mense dei ricchi e le tavole dei poveri, la cucina aristocratica e quella umile si scopre la storia di un popolo: l'alimentazione è lo specchio di una civiltà, significa commerci e mercati, usi e costumi, condizioni di vita e di salute. Sul filo di una documentata ricerca, partendo da un'ottica dal basso, il percorso tra la cucina subalpina individua le origini della "tofèja" canavesana, dei "bujì" come del fritto misto, ma anche dei formaggi, gli antichi sapori della montagna, dei dolci e dei vini - perché il vino è un alimento. Il libro pertanto non è un trattato di gastronomia né tanto meno un ricettario in quanto, come riporta l'autore «...non è una grande impresa raccogliere e catalogare le ricette della nonna, della zia monaca, della cugina paesanotta, anche della bellona della porta accanto. Con il computer, con il copia/incolla senza discernimento, si possono fare miracoli e altrettante nefandezze». D'altra parte le buone "cusinere" non ricorrevano ai ricettari bensì all'insegnamento delle antenate, «la tradizione orale applicata ai fornelli». CRESCIT EUNDO

Si può narrare la storia di un popolo attraverso la sua alimentazione, è una vicenda ricca di fascino. Il cibo, il modo di cibarsi, è una traccia nella storia, un filo che scorre nei tempi, muta, si arrichisce e si trasforma, appartiene alla cultura orale e al mondo degli umili trovando la propria radice nella gente comune. È l'anima di un popolo, ne riflette le doti, le peculiarità e gli esiti.
Produrre alimenti, vendere derrate e frequentare mercati sono atti importanti, che incidono sull'economia locale, soprattutto segnano l'evoluzione di un popolo. Trattare di alimentazione d'altra parte significa descrivere scambi e
flussi commerciali, apporti ed influenze spesso dagli esiti curiosi; scorrere tra le molte rivoluzioni a tavola - e non solo a tavola - significa percorrere progressi e fallimenti, incertezze e prosperità, carestie e guerre, salari e condizioni di vita, anche di salute. Uno spaccato della storia.
La cucina piemontese pur tra diversi apporti e diverse provenienze, come è ovvio, ha saputo conservare alcuni caratteri fondamentali, anzitutto quella di essere parsimoniosa e di rispettare il ritmo delle stagioni rifacendosi ai prodotti del territorio, che è sempre una buona regola. Parsimoniosa non significa povera. La parsimonia è stata imposta dalla necessità: in una società a lungo contadina
[..]




Michele Ruggiero

PIEMONTE LA STORIA A TAVOLA

editore LA BELA GIGOGIN
edizione 2007
pagine 176
formato 15x23
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
5 giorni

19.00 €
14.20 €

ISBN : 978-88-89768-27-3
EAN : 9788889768273

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com