motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LA PRIGIONE DI FILLINDO IL COSTANTE
Opera inedita (1643) di Filippo San Martino d'Agliè
"Delitiae potentis sunt carceres"
Vera Comoli

Una giornata grigia quale sa essere Parigi di dicembre: neppure una nuvola bianca tesa sui tipici cieli azzurrini stratificati dal vento dell'Atlantico; soltanto l'odore acuto del Metro ormai intriso nel cappotto, mentre mi dirigo in rue Richelieu 5, alla mitica Bibliothèque Nationale de France. Quale scelgo oggi tra i suoi sempre promettenti Départements? La splendida sala di lettura delle lampade verdi, compresa l'apside dei volumi Rari, è ultrafrequentata e l'attesa per il posto si prospetta lunga. Vado al Cabinet des dessins o al Cartes et plans,
già peraltro a lungo esaminati?
Oggi tenterò ancora una volta l'ospitalità nella lunga e larga sala al primo piano: i Manuscrits. Scelgo il catalogo degli Italiani; il n. 578 sembra promettente e, quando il volume arriva sul carrello, mi convinco: ho infatti ritrovato il prezioso e inedito manoscritto di Filippo San Martino d'Agliè, la Prigione di Fillindo il Costante del 1643, (non troppo) citato dalla storiografia, ma sostanzialmente non conosciuto nella sua natura da nessuno e, anche dalla più recente bibliografia su Filippo d'Agliè, dato come disperso.
Del ritrovamento del testo, della sua consistenza e del suo contenuto ho dato notizia scientifica già nel 1989 nel catalogo per la mostra Diana Trionfatrice con una Scheda che ha proposto alla comunità degli studiosi il volume prima inedito nei suoi dati essenziali, e allora presente in mostra, grazie al prestito assicurato dalla Bibliothèque Nationale de France.
Il testo viene ora qui pubblicato nella sua interezza con differenti e diramate chiavi di lettura che non intendono per certo esaurirne l'analisi storico-critica, anche per l'ineguatezza intrinseca delle nostre conoscenze in un'area scientifica complessa; tentiamo di proporne intanto una visione legata alla storia dell'architettura, così fondamentale nella città-capitale quale emblema politico, sostenuto al massimo dal conte Filippo d'Agliè.
[..]

INDICE

"Delitiae potentis sunt carceres"
VERA COMOLI

Filippo d'Agliè e l'architettura
COSTANZA ROGGERO BARDELLI

LA PRIGIONE DI FILLINDO IL COSTANTE
La Fedeltà
La Prigione
Le Nove Torri
ove albergano le infelicità dalla prigione
La Solitudine
Torre del Silentio
Torre della Melanconia
Torre del Sospetto
Torre della Speranza vana
Torre della Povertà
Torre dell'Oscurità
Torre del Rigore
Torre della Memoria
Consolatione di Patienza
Consolatione di Costanza
Consolatione di Speranza
Consolatione d'Indifferenza
Le Cattene di S. Pietro
Per un Regolo Augello

Appendice

Lettere del conte Filippo San Martino d'Agliè
a Madama
Reale Cristina di Francia e a un destinatario ignoto

Lettere di Madama Reale Cristina di Francia
al conte Filippo San Martino d'Agliè

Lettere di Madama Reale Cristina di Francia
a diversi

Lettere a Madama Reale Cristina di Francia
da diversi

ANDREA ROSSOTTI, Syllabus Scriptorum Pedemontii

Indice dei nomi

Indice





a cura di Vera Comoli - Costanza Roggero Bardelli

LA PRIGIONE DI FILLINDO IL COSTANTE

editore CENTRO STUDI PIEMONTESI
edizione 2005
pagine 184
formato 18x25
brossura con sovracoperta
tempo medio evasione ordine
8 giorni

22.00 €
16.50 €

ISBN : 88-8262-035-2
EAN :

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com