motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LA RAGAZZA CHE FA A PUGNI CON L'OMBRA
Ho appena il tempo di proteggermi il viso e il ventre con i pugni, che il mostro mi crolla addosso e i suoi aculei mi s'infilano negli avambracci.

Hell, cultrice di arti marziali, vive sola in un palazzo prossimo alla demolizione nella Berlino del dopo Muro. Di fronte a lei abita Dunkel, altrettanto solitaria, cui l'unisce il gabinetto comune a metà scala. Un giorno Dunkel sparisce ed Hell si mette sulle sue tracce. Incontra März, un giovane che ha conosciuto Dunkel. März vuole ritrovare il padre, di cui possiede solo una forografia; nel suo zaino ci sono una pistola, nel suo passato un collegamento con l'autore di uno stupro subito da Hell. I due proseguono insieme le ricerche, ma, quando si cerca, il rischio è quello di sprofondare in zone oscure e paurose della memoria, e di scoprire che la vivibilità del presente è ancorata alla superficie degli oggetti e delle situazioni quotidiane. Allora il desiderio di vendetta può essere come fare a pugni con l'ombra.
Un romanzo metropolitano raccontato in modo fisico, non solo con la voce ma con gli occhi, le mani, i piedi, con una precisione e una tridimensionalità nella percezione dei particolari tali da trasmettere in maniera impalpabile le tensioni che ne agitano gli ambigui personaggi. Una storia che riflette gli anni della caduta del Muro, a cavallo fra due epoche e due mondi lontanissimi che pur si toccavano.
Una vita difficile da concepire, precaria e pericolosa, di una popolazione urbana che compare con queste caratteristiche solo a Berlino.
Hell vive a Berlino, nell’ala fatiscente di quello che un tempo era stato un distinto palazzo ebreo. Di fronte a lei abita, altrettanto ritirata, Dunkel, cui l’unisce soltanto il gabinetto in comune a metà scala. Un giorno Dunkel sparisce nel nulla ed Hell si mette sulle sue tracce, spinta, all’inizio, esclusivamente da una specie di puntiglio sportivo. L’indagine la porta a März, un ragazzo che, con l’ausilio di una vecchia fotografia, sta cercando il padre, un berlinese dell’Est. Nello zaino il giovane ha il bottino di una rapina in banca. März conosce già Dunkel, l’ha incontrata in passato a Berlino e poi persa di vista. Ma l’incontro con März sembra anche condurre Hell all’autore dello stupro che ha subito e l’ha indotta ad apprendere le arti marziali asiatiche, a diventare la "ragazza che fa a pugni con l’ombra".

Una storia raccontata in modo molto fisico (non solo con la voce, ma con gli occhi, le mani, i piedi), densa d’atmosfera, che si nutre di una precisione quasi criminalistica nella percezione dei particolari e trasmette le tensioni che agitano i suoi ambigui personaggi al lettore. Un romanzo che riflette con precisione gli anni della caduta del Muro e la vita difficile da concepire, in qualche modo amebica e tanto precaria quanto pericolosa, di una popolazione urbana che compare con queste caratteristiche soltanto a Berlino, nella zona a cavallo fra l’Est e l’Ovest.



Inka Parei

LA RAGAZZA CHE FA A PUGNI CON L'OMBRA

editore INSTAR LIBRI
edizione 2004
pagine 136
formato 14x21
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

13.80 €
13.80 €

ISBN : 88-461-0061-1
EAN : 9788846100610

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com