motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
SANFRONT
terra, lavoro, tradizioni
Qual è l'origine dei microtoponimi sanfrontesi? Come nacque la comunità istituzionalizzata e come furono stabiliti i confini con le vicine? Com'era il regime fiscale della terra, nel Medioevo e nell'età moderna? Quali i modi di sfruttamento della forza idraulica? Perché sono sparite coltivazioni importanti, come quella della canapa? Come è inquadrabile la parlata popolare locale? Quali sono le tradizioni magico-popolari sanfrontesi e come si inquadrano in quelle delle aree maggiori in cui sono inserite? A queste ed altre domande cerca di rispondere l'autore, in un'opera colma di riferimenti esterni, per sottolineare che Sanfront non costituisce e non ha mai costituito un "mondo chiuso".

INTRODUZIONE

Questo studio rientra in una serie di ricerche storiche sulla valle Po, che sono state avviate a partire dallo scorso decennio, per specifco interesse dimostrato da molte civiche ammiistrazioni. In particolare, "Sanfront. Terra, lavoro, tradizioni" è la naturale continuazione del volume "Lungo la via del Sale: Sanfront", pubblicato ne11998. L'ambientazione di tale ricerca entro confni ristretti, cioè quelli di paese, è del tutto incidentale: infatti, la riduzione di scala non ha comportato un'operazione di ingrandimento dell'oggetto, ma, piuttosto, soltanto un modo diverso di osservarlo, secondo i dettami della "scuola microstorica".
Come è noto, per "microstoria" non si vuole defnire tanto la "storia di comunità minori", quanto, piuttosto, come chiarì Jacques Revel, uno studio sperimentale della società, intesa "non come oggetto di proprietà, ma come insieme di relazioni reciproche, che si muovono all'interno di configurazioni in costante adattamento". Naturalmente, tale modalità di studio è applicabile a qualsiasi segmento dell'articolazione sociale: dall'individuo, alla città.
Leggendo le pagine che seguono, i lettori potranno scoprire che il paese denominato Sanfront ed, all'interno del suo territorio, le proprie singole borgate, non v'appaiono come "entità concluse". Al contrario, la loro vita passata fuisce nel respiro più ampio della storia tout court, ben lontano da qualsiasi angustia municipalistica e campanilistica.
Nel testo, il lettore potrà trovare alcuni saggi forniti d'una certa autonomia, ma, nel contempo, tutti riferiti ad un medesimo flone d'indagine e strettamente interconnessi. Considerandoli separatamente, potrà approfondire i singoli argomenti specifci. Al contrario, affrontando la lettura completa dei testi, avrà la possibilità di formarsi una visione d'insieme di questa piccola area geografco-culturale, comunque, inserita in aree più vaste ed in posizione di cerniera tra mondi vicini.
INDICE

PRESENTAZIONE
di Roberto Moine, Sindaco di Sanfront pag.
INTRODUZIONE
CAPITOLO I
Toponomastica rurale sanfrontese
CAPITOLO II
Dalla proprietà comune della terra a quella individuale:
il caso di Sanfront
CAPITOLO III
La fiscalità gravante sui contadini sanfrontesi
nel Medioevo
CAPITOLO IV
Delimitazioni e suddivisioni territoriali: i confini comunali esterni
e gli "schartoni" interni
CAPITOLO V
Termini riferiti al paesaggio agrario,
nel Catasto sanfrontese del 1679
CAPITOLO VI
Le alloggiate ed altri carichi militari: imposizioni straordinarie
per il mantenimento delle armate
CAPITOLO VII
Entrate e spese di una comunità rurale. Sanfront nel "Libro de Conti
esattoriali per l'anno 1761"
CAPITOLO VIII
Ingegni ad acqua in Sanfront:
i mulini per cereali
CAPITOLO IX
Ingegni ad acqua in Sanfront: altri opifici a moto continuo ed alternato
CAPITOLO X
La Canapa: ricchezza perduta
CAPITOLO XI
Cultura popolare in Sanfront




Giorgio di Francesco

SANFRONT

editore FUSTA
edizione 2013
pagine 320
formato 21x30
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

22.00 €
22.00 €

ISBN :
EAN : 9788895163932

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com