motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
IL SAPERE DEI SAPORI
cuochi e banchetti nel castello di Moncalieri
PRESENTAZIONE

Con questa esposizione nella prestigiosa sede del Castello di Moncalieri, la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie conclude una serie di iniziative che nel corso di tutto l'anno ha organizzato in diversi luoghi della regione su vari aspetti dell'alimentazione dell'antichità, su istanza del nostro Ministero nell'ambito della rassegna nazionale "Cibi e sapori nell'Italia antica".
I molteplici eventi che il nostro Istituto ha organizzato presso diversi musei del territorio piemontese hanno tra l'altro visto, insieme alla giusta e tradizionale attenzione all'archeologia protostorica e dell'età romana, la forte affermazione ed una nuova attenzione ai più diversi aspetti di una archeologia medievale e dell'evo moderno che in Piemonte è ormai, più che in altre regioni, solidamente strutturata nelle attività di ricerca sul territorio, con esiti scientifici ben evidenti e dal mondo scientifico italiano assai apprezzati.
Sono dunque particolarmente lieta che proprio con una manifestazione espositiva dedicata ad aspetti misconosciuti, tutti da scoprire, della vita quotidiana del Piemonte nei secoli dal Trecento al Seicento, la nostra Soprintendenza possa concludere questo anno di manifestazioni di carattere archeologico dedicate al tema del cibo, tema che più di molti altri consente immediati risultati scientifici nell'ambito delle indagini sulla vita quotidiana dell'antico.
Le indagini archeologiche nell'ambito del castello che hanno consentito così abbondanti rinvenimenti del nuovo materiale, qui presentato, sono state dirette dal funzionario responsabile della zona di Moncalieri, dottoressa Gabriella Pantò, alla quale va il merito del coordinamento scientifico e della proficua attività di collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio, responsabile della tutela di questo monumento, con i Carabinieri che sono operanti in una parte del castello e con il Comune di Moncalieri.
A tutti il vivo ringraziamento per il fattivo ed entusiastico appoggio dato ad una mostra di carattere archeologico che fornisce molti originali elementi alla ricostruzione storica della vita di questa dimora principesca.
L'esposizione è articolata in tre distinte fasi cronologiche: il secolo xiv, il xv ed il xvii, ed illustra - attraverso l'evidenza posta alla presenza di alcuni noti personaggi storici, Filippo di Savoia, principe di Acaia, Amedeo a duca di Savoia, e Carlo Emanuele I, con le loro consorti - la vita della corte sabauda in questa residenza, rivissuta mediante i manufatti delle cucine e gli scarti dell'alimentazione, ma anche documenti del banchetto, quindi attraverso la documentazione di usi e costumi quotidiani.
I risultati di questo lavoro ci inducono a spingerci con sempre maggiore entusiasmo nelle nuove frontiere di ricerca che l'archeologia medievale ci fa con dovizia intravedere nel nostro territorio piemontese.

Marina Sapelli Ragni
Soprintendente per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie
SOMMARIO

Presentazione
di Marina Sapelli Ragni

Presentazione
di Francesco Pernice

Presentazione
di Lorenzo Bonardi e Mariagiuseppina Puglisi

"Il soverchio degli alimenti inghiottiti
da duchi e principi e dame e damigelle e donzelli e donzelle di Savoja", nella torre del Castello di Moncalieri
di Gabriella Pantò

Mangiare al castello. Fonti scritte e fonti archeologiche sull'alimentazione al Castello di Moncalieri tra medioevo ed età moderna. Prime considerazioni
di Renato Bordone

I reperti della torre:
pasti di ogni giorno e banchetti d'eccezione al Castello di Moncalieri.
di Laura Vaschetti

Pietro Maurizio Bolckman. "Il mercato di Moncalieri"
di Roberto Medico

Il parco di Moncalieri e le trasformazioni di metà Ottocento. Adattamenti
per l'attività venatoria e la produzione agricola ad uso della residenza reale
di Valerio Corino e Federico Fontana




Gabriella PantÚ

IL SAPERE DEI SAPORI

editore CELID
edizione 2005
pagine 108
formato 20x20
brossura
tempo medio evasione ordine
6 giorni

13.00 €
9.10 €

ISBN : 88-7661-684-5
EAN : 9788876616846

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com