motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
UN SECOLO DI VOLO

EDIZIONE BILINGUE

ITALIANO
SPAGNOLO


"I fratelli Wright sono stati gli artefici della più grande rivoluzione culturale dopo l'invenzione della scrittura"

Bill Gates, CEO Microsoft Corporation


Sulla base di più di 400 fotografie , molte delle quali inedite, scorre la storia di 100 anni di aviazione, dal momento in cui il primo aereo si è librato in volo fino alle più sofisticate tecnologie dei nostri giorni. Una rivoluzione che ha cambiato le nostre abitudine quotidiane e che, a livello planetario, ha inciso in profondità sulla distribuzione industriale e sulle strategie belliche.

Probabilmente, nessun'altra invenzione ha avuto un impatto sul corso della storia umana simile a quello dell'aeroplano.
Quando Orville e Wilbur Wright fecero volare per la prima volta a Kitty Hawk, North Carolina, il prototipo che avevano costruito nel retro del loro negozio di biciclette di Dyton, Ohio, il corso della storia cambiò. A partire da quel fatidico 17 dicembre 1903, infatti, prese avvio una rivoluzione che avrebbe mutato per sempre il volto della politica, del commercio, delle comunicazioni, della scienza e della guerra, e avrebbe fatto comprendere appieno l'importanza della tecnologia per la sopravvivenza e la prosperità di una nazione.
Nello stendere il bilancio di un secolo di volo umano non dobbiamo ricorrere all'immaginazione tanto di frequente come nel caso di altre importanti invenzioni dell'uomo, quali la nave o il treno. Infatti, se si eccettuano i primi palloni aerostatici, quasi tutti gli aspetti dello sviluppo dell'aviazione sono stati immortalati dalle macchine fotografiche. Anzi, l'oggetto di alcune delle prime fotografie pubblicate sui giornali furono proprio gli esperimenti di volo; tali immagini a loro volta stimolarono i lavori di pionieri come i fratelli Wright. Le fotocamere da 35 mm come la famosa Leica, comparse subito dopo la prima guerra mondiale, hanno permesso di catturare su pellicola le immagini dei sempre più veloci aeroplani, alimentando la passione della gente per la velocità e la tecnologia. Dal punto di vista militare, l'aviazione e la fotografia sono andate spesso a braccetto. L'utilità della fotografia aerea per la raccolta di informazioni divenne chiara a tutti già nel 1858, quando Gaspard Felix Tournachon, in arte Nadar, scattò una serie di fotografie di Parigi da una mongolfiera. Allo scoppio del primo conflitto mondiale, la fotografia aerea era ormai divenuta una componente essenziale delle operazioni militari. [..]

SOMMARIO

1903-1913, El sueno hecho realidad
1903-1913,
Il sogno diventa realta

1913-1923,
Guerra y exploracion
1913-1923,
Guerra ed esplorazione

1923-1933,
La mayoria de edad
1923-1933,
L'aviazione diventa maggiorenne

1933-1943,
La expansion del clima de guerra
1933-1943,
Dall'espansione alla guerra

1943-1953,
Década decisiva
1943-1953,
Il decennio cruciale

1953-1963,
La era de los grandes aviones a reaccion
1953-1963,
L'era dei grandi jet

1963-1973,
Velocidad versus envergadura
1963-1973,
Velocità verso capienza

1973-1983,
Vuelo asistido y mercado masivo
1973-1983,
Tecnologia fly-by-wire e mercato di massa

1983-1993,
El ambito militar choca contra el civil
1983-1993,
Due mondi in collisione

1993-2003,
La supremacia de la aviacion
1993-2003,
L'aviazione regna sovrana

Indice y creditos fotograficos
Indice e referenze fotografiche






Peter Almond

UN SECOLO DI VOLO

editore GRIBAUDO
edizione 2003
pagine 448
formato 14,5x19,5
brossura
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

12.45 €
12.45 €

ISBN : 88-8058-392-1
EAN : 9788880583929

 
©1999-2022 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
ebussi50@gmail.com